menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Tesser teme il Cagliari ma spera in un buon esito

"Giochiamo contro una squadra costruita per andare in Serie A direttamente. Hanno rosa superiore a tutti e hanno fatto un mercato sontuoso. Dovremo essere l’Avellino migliore della stagione"

Una sfida tra Cagliari e Avellino del tutto particolare. Si incrociano le storie di due tecnici che si sono seduti rispettivamente sulle panche delle due squadre. Tutti ricordano Massimo Rastelli, il tecnico che lasciò Avellino proprio per allenare il Cagliari.

E di quest'ultima città il tecnico Attilio Tesser ricorda: "L’esperienza a Cagliari è stato un passaggio un pò particolare della mia carriera". Non aggiunge altro. Poi focalizza l'attenzione sulla sfida: "Giochiamo contro una squadra costruita per andare in Serie A direttamente. Hanno rosa superiore a tutti e hanno fatto un mercato sontuoso. Dovremo essere l’Avellino migliore della stagione, con concentrazione e grinta al massimo. Non dobbiamo avere paura, ma essere fiduciosi. Dobbiamo essere quasi perfetti per uscire con un risultato positivo. Ci tengo in modo particolare.  Se domani riusciamo a fare bene potremmo ricevere una bella spinta. Dire se siamo promossi o bocciati è ancora presto però. Ci siamo rinnovati e quindi dobbiamo migliorare molto. Domani non ci sarà D’Angelo, spero di riaverlo per martedì”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento