Altro

Eco Evolution Bike, da Atripalda al Monte Gelbison in bici

A fare l’impresa i tre ciclisti irpini Angelo Ruocco, Maurizio Cipolletta e Alfredo Preziosi

Da Atripalda a una delle cime più alte del nel parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano il Monte Sacro (Gelbison) per un totale 280 chilometri. A fare l’impresa tre super ciclisti irpini  alfieri del team Eco Evolution Bike: Angelo Ruocco, Maurizio Cipolletta e Alfredo Preziosi. I tre gran fondisti non si sono lasciati intimorire né dai chilometri da affrontare ma soprattutto dall’impegnativa salita del monte Gelbison che dai numeri fa davvero timore, infatti, sono 20 km di ascesa e 1705 metri di altitudine e una pendenza media del 6,3% e massima 14,5%. Angelo, Maurizio e Alfredo, raggiunto la cima del Monte Gelbison il panorama è bellissimo l'esperienza, lo stupore e la meraviglia di avercela fatta ha ripagato la fatica fatta. Infine, per i tre temerari del team Eco Evolution Bike è stata una giornata del cosiddetto "ciclismo eroico".  E in uno sport come il ciclismo, dove non è possibile nascondersi ma che richiede  doti e capacità individuali  superiori  come  saper soffrire, lottare con tutte le forze ed è quello che la "gente del ciclismo" vuole vedere e apprezza . Questo è anche il ciclismo. Percorrere tanti chilometri in sella alla propria bici è diventata una moda ma che resta il sogno nel cassetto di migliaia di appassionati delle due ruote.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eco Evolution Bike, da Atripalda al Monte Gelbison in bici
AvellinoToday è in caricamento