Scuola

Frigento, finanziato dal Miur il progetto di messa in sicurezza dell'istituto comprensivo "Pascoli"

Costo totale dell’intervento 2 milioni e mezzo, il sindaco Ciullo: "Un intervento necessario"

È stato finanziato il progetto comunale sui lavori di adeguamento sismico e messa in sicurezza in materia di agibilità dell’istituto comprensivo “G. Pascoli” di Frigento. Lo rende noto un apposito decreto del ministero dell’Istruzione. Costo totale dell’intervento 2 milioni e mezzo.

Ciullo: "Un intervento necessario"

“Una notizia che ci rende particolarmente orgogliosi – ha riferito il Sindaco Carmine Ciullo – un intervento necessario per la piena sicurezza dell’edificio scolastico di Piazza Umberto I e che ci consentirà di riportare le scuole primarie del paese nella sua sede originaria”. L’istituto comprensivo di Frigento, infatti, da un paio di anni ha dovuto trasferirsi in Piazza Municipio, vicino al Comune, in locali più piccoli ma comunque più sicuri per ospitare la segreteria e gli alunni delle scuole primarie di Frigento. Le scuole dell’infanzia sono invece situate nell’edificio di contrada Pagliara.

“Attraverso questo intervento di adeguamento sismico e messa in sicurezza dell’edificio scolastico di Piazza Umberto I – ha spiegato il Sindaco Ciullo – potremo riportare gli alunni delle scuole elementari in un edificio molto più grande, maggiormente attrezzato e soprattutto più sicuro. Continueremo pertanto a lavorare per fare in modo che i tempi di consegna della nuova scuola primaria possano essere i più brevi possibili. Vogliamo che i nostri figli e i nostri alunni possano infatti frequentare scuole sicure e accoglienti, con spazi in grado di garantire un migliore svolgimento delle attività scolastiche”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frigento, finanziato dal Miur il progetto di messa in sicurezza dell'istituto comprensivo "Pascoli"

AvellinoToday è in caricamento