rotate-mobile
Scuola

I.I.S. "A. Amatucci", i genitori degli studenti si oppongono all'accorpamento

La richiesta dei genitori è quella di mantenere l'autonomia dell'istituto almeno per un altro anno scolastico per poter continuare a crescere e dare continuità alle attività di progettazione avviate

I genitori degli studenti frequentanti l'I.I.S "A.Amatucci" di Avellino si oppongono all'accorpamento. Raffaella Di Maio, in qualità di rappresentante dei genitori e presidente del Consiglio d'Istituto, in nome e per conto di tutti i genitori degli studenti frequentanti l'I.I.S. "A. Amatucci" di Avellino, ha scritto al direttore dell'USR Ettore Acerra Regione Campania-Comparto Scuola, all'assessore Regione Campania Lucia Fortini e al presidente della provincia di Avellino Rizieri Buonopane esprimendo la volontà di mantenere l'autonomia dell'istituto.

"In relazione al dimensionamento della rete scolastica e programmazione dell'offerta formativa per l'anno scolastico 2023/2024, ritiene che si possa fare riferimento alla Legge di bilancio 2021 per poter mantenere l'autonomia d'Istituto almeno per un altro anno scolastico per poter continuare a crescere e dare continuità alle attività di progettazione avviate.
Pertanto noi genitori e alunni sentito quanto sta succedendo o potrebbe succedere all'Istituto "Amatucci", esprimiamo il nostro desiderio che l'accorpamento non avvenga perché si respira aria diversa. Riteniamo di avere delle responsabilità che non vogliamo disattendere nei confronti dei nostri figli e indichiamo di seguito quanto riteniamo giusto e doveroso comunicare agli organi competenti:
-salvaguardia dell'identità storica e professionale del nostro Istituto che vanta dei percorsi unici sul
territorio irpino
-crescita graduale delle iscrizioni
-consenso positivo della provincia per l'attivazione di un corso serale
-parere favorevole dalla provincia per la riqualificazione dell'Istituto, per la quale è opportuno
disporre di tempi più lunghi
-valido riscontro rispetto alla progettazione avviata e finalizzata a una scuola sempre più
innovativa e inclusiva, dove si sta proficuamente lavorando per:
• Diversificare l'offerta formativa
• Tendere alla qualità in termini di valutazione e affidabilità
• Coniugare il binomio scuola-mercato
• Far emergere qualità delle risorse umane
Definire la propria mission come apporto al benessere della comunità con la presenza di una rete di servizi con cui interagire
• Implementare con il territorio azioni di informazione, coordinamento, cooperazione
• Favorire l'inclusione sociale di soggetti a rischio
• Promuovere il successo formativo anche attraverso un'adeguata azione di orientamento
• Innovarsi tecnologicamente
• Costruire una comunità di cura, apprendimento, collaborazione e ricerca"
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I.I.S. "A. Amatucci", i genitori degli studenti si oppongono all'accorpamento

AvellinoToday è in caricamento