Coronavirus, riapertura delle scuole: ora De Luca prova a dare certezze

Dopo le dichiarazioni colme di dubbio rilasciate nella giornata di ieri, il governatore della Campania prova a dare maggiori certezze

Dopo le dichiarazioni colme di dubbio rilasciate nella giornata di ieri, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, prova a dare maggiori certezze:

"Ne approfitto per ribadire che IN CAMPANIA LE SCUOLE APRONO IL 24 SETTEMBRE. Di fronte all’apertura dell’anno scolastico, Il Governo ha reso facoltativi il test per docenti e personale. Noi invece in Campania abbiamo deciso che sono obbligatori perché dobbiamo dare sicurezza alle famiglie. Dobbiamo fare 140mila test sierologici e poi molecolari. Non è semplice, abbiamo deciso per senso di responsabilità. Noi abbiamo fatto delle scelte difficili, per salvare la Campania".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Monteverde a "L'Eredità"

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Emergenza Coronavirus, il presidente De Luca ha firmato l’ordinanza

  • Apre alle 5 del mattino, i carabinieri chiudono l'American Bar

  • Shock a Mercogliano, 29enne trovato impiccato a un albero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento