menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini in farmacia, ecco come e quando avverranno le somministrazioni

Anche l'Irpinia risponde positivamente alla somministrazione dei vaccini in farmacia

La somministrazione dei vaccini in farmacia è prevista tra la fine di aprile e i primi giorni di maggio, grazie anche all'accordo tra Federfarma, l'Associazione delle farmacie, e la Regione Campania. Per ora la Regione aveva indicato Johnson & Johnson, ma dopo la richiesta di sospensione Usa bisognerà vedere cosa accadrà in Europa circa l'utilizzo.

Intanto anche l'Irpinia si prepara. Nella nostra provincia hanno aderito 120 farmacie su 159 iscritte a Federfarma.  “Siamo in attesa del disciplinare tecnico da parte della regione – dice il dottore Flovilla, presidente Federfarma Avellino su Il Quotidiano del Sud – così come speriamo ci vengano presto comunicate la piattaforma da utilizzare per le prenotazioni, le priorità da seguire per l’inoculazione, i tipi di vaccini da somministrare”

Nell'accordo le farmacie si impegnano a organizzare punti di vaccinazione territoriali presso locali idonei dove predisporre le attività necessarie alla somministrazione delle dosi attraverso farmacisti opportunamente formati.

La farmacia sarà incaricata di illustrare al vaccinando le misure di sicurezza previste dalla normativa, conservando i moduli compilati dai cittadini. Gli stessi farmacisti, che sono stati abilitati alla somministrazione come predisposta dall’Istituto Superiore di Sanità, potranno somministrare i vaccini.

Le farmacie potranno anche fornire un supporto logistico-professionale per la distribuzione dei vaccini per conto delle Asl territoriali in Campania a medici di medicina generale e pediatri della Regione e ai punti vaccinali individuati dalle Asl.

Le vaccinazioni potranno avvenire nelle farmacie, in un corner individuato, oppure, nei locali che non hanno ampi spazi, si potranno fare vaccini negli orari di chiusura o nei giorni di chiusura settimanale. Possibile anche organizzare le vaccinazioni su suolo pubblico in gazebo, camper, tende da campo o in un altro locale che non ospita altre attività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento