Screening del cancro del colon retto, la battaglia dell'Asl per ridurre i tumori

L'obiettivo è ridurre l’incidenza del cancro colon rettale nella Provincia di Avellino

Il Responsabile Unico del programma screening Cancro Colon Retto dell’Asl di Avellino, Prof. Dott. Vincenzo Landolfi, comunica che nel mese di Giugno c.a. è iniziata la spedizione degli inviti per le adesioni allo screening del cancro del colon retto nell’area del Comune di Avellino, secondo disposizione del Direttore Generale dell’Asl Dott.ssa Maria Morgante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Kit per il test del sangue occulto fecale saranno forniti dall’Asl alle farmacie del Comune di Avellino. Detta iniziativa , rivolta ai residenti nella fascia di età compresa tra i 50 e i 74 anni, permetterà di scoprire un elevato numero di polipi al fine di ridurre l’incidenza del cancro colon rettale nella Provincia di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento