Screening del cancro del colon retto, la battaglia dell'Asl per ridurre i tumori

L'obiettivo è ridurre l’incidenza del cancro colon rettale nella Provincia di Avellino

Il Responsabile Unico del programma screening Cancro Colon Retto dell’Asl di Avellino, Prof. Dott. Vincenzo Landolfi, comunica che nel mese di Giugno c.a. è iniziata la spedizione degli inviti per le adesioni allo screening del cancro del colon retto nell’area del Comune di Avellino, secondo disposizione del Direttore Generale dell’Asl Dott.ssa Maria Morgante.

I Kit per il test del sangue occulto fecale saranno forniti dall’Asl alle farmacie del Comune di Avellino. Detta iniziativa , rivolta ai residenti nella fascia di età compresa tra i 50 e i 74 anni, permetterà di scoprire un elevato numero di polipi al fine di ridurre l’incidenza del cancro colon rettale nella Provincia di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Fine dei disagi, riapre il viadotto di Parolise

  • Tremendo schianto frontale, donna muore sul colpo

  • Nuovo Clan Partenio, ecco come è cambiata la camorra in Irpinia dopo l'operazione "Partenio 2.0"

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

  • Rottura della condotta idrica, mancherà l'acqua ad Avellino e in altri 7 comuni

Torna su
AvellinoToday è in caricamento