Prevenzione: visite gratuite al colon, alla mammella e all'utero

Visite gratuite davanti all'ingresso del Comune di Atripalda

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’A.s.l. di Avellino, ha organizzato una nuova giornata di prevenzione gratuita del tumore

Sabato 6 luglio, dalle ore 8:00 alle 15:00 in piazza Municipio, davanti all’ingresso del Comune potranno essere effettuate tre tipi diversi di visite, ognuna per una fascia d’età diversa: lo screening di prevenzione del carcinoma alla mammella, al colon-retto ed al collo dell’utero.
Il tumore della mammella è la neoplasia più frequente nelle donne e nonostante sia diagnosticato più frequentemente negli ultimi decenni, se scoperto per tempo, riduce la sua mortalità. Lo screening per la diagnosi precoce del tumore mammario si rivolge alle donne dai 50 ai 69 anni e va eseguito ogni 2 anni.

Il secondo controllo offerto è per la prevenzione del cancro del collo dell’utero (o della cervice uterina) che è al secondo posto nel mondo tra i tumori che colpiscono le donne. Il test impiegato nello screening per il cancro del collo dell’utero è il Pap-test, e si rivolge a donne tra i 25 ed i 64 anni.

L’ultima visita di prevenzione prevista è quella del colon-retto, spesso conseguente ad una evoluzione di lesioni benigne, che si trasformano in un periodo molto lungo (dai 7 ai 15 anni) in forme maligne.  Lo screening per la diagnosi precoce del cancro del colon-retto si rivolge alla popolazione di età compresa tra i 50 e i 74 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa, chiamata “Mi voglio bene” farà tappa in tanti comuni irpini grazie al “Tour dei Camper della Salute”, promosso dall’A.s.l. e dalla Regione. L’obiettivo finale è offrire un’assistenza tempestiva per prevenire questo brutto male e sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzion

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento