"Noi per te, tu per la vita", nasce il coordinamento delle Amdos e Amos irpine

L'obiettivo del coordinamento è intensificare il rapporto con le istituzioni nell'interesse del malato oncologico

È stato presentato presso il Circolo della Stampa il coordinamento  delle Amdos e Amos irpine. Un punto di riferimento per la prevenzione e per chi lotta contro il tumore

"Le Amdos e Amos irpine vogliono presentarsi come interlocutore unico per intensificare il dialogo e la collaborazione con le istituzioni territoriali come l'Asl e gli ospedali avendo così una presenza maggiore nel percorso di cura e riabilitazione della donna e del malato oncologico. Partecipando, come abbiamo fatto negli ultimi dieci anni, alle politiche sanitarie e riducendo il distacco che talvolta si crea tra il cittadino e la struttura sanitaria - ha spiegato Angela Cresta, vicepresidente del coordinamento e presidente dell’Amos Paternopoli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al fianco del neo-coordinamento due presenze importanti che in questi anni si sono distinte per l'attenzione e il servizio meticoloso svolto a favore della battaglia contro il cancro. Parliamo del senologo Carlo Iannace, tra i più grandi promotori di iniziative per la prevenzione e dell'ex manager del Moscati, Pino Rosato, sotto la cui guida la struttura sanitaria è divenuta un polo d'eccellenza oncologica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento