Malattie reumatiche autoimmuni, al Moscati visite gratuite per le donne

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 10/05/2019 al 10/05/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

L’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, aderente al network Bollini Rosa, dopo la settimana di ambulatori aperti dedicati alle donne, che ha visto il coinvolgimento di 18 Unità Operative, parteciperà anche alla seconda edizione dell’Open day dedicato alle malattie reumatiche autoimmuni promosso da Onda (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere), con la collaborazione dell’Associazione Malati Reumatici Emilia Romagna, dell’Associazione Nazionale Malati Reumatici Onlus, dell’Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare Onlus, e il patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanità e della Società Italiana di Reumatologia.

Venerdì 10 maggio, dalle ore 9 alle 18, presso l’ambulatorio di Reumatologiadell’Azienda “Moscati” (Contrada Amoretta,secondo piano, settore B, c/o Ambulatori di Medicina Interna), le donne potranno sottoporsi a una visita gratuita e ricevere informazioni e materiale divulgativo.

Per accedere alle visite reumatologiche è necessaria la prenotazione telefonica. Il numero messo a disposizione delle donne interessate è il seguente: 0825.203856, attivo fino a giovedì mattina (incluso), dalle ore 10 alle 13.

Obiettivo della giornata è promuovere la corretta conoscenza, la prevenzione primaria e la diagnosi precoce delle malattie reumatiche autoimmuni, patologie che interessano 5 milioni di persone in Italia, di cui il 70% sono donne.

«Le malattie reumatiche, che nella maggior parte dei casi sono di origine autoimmune – spiega il dirigente medico reumatologo dell’Azienda “Moscati”, Mariangela Raimondo -, sono patologie tipicamente femminili, conseguenza di un’anomala risposta del sistema immunitario. Rappresentano un gruppo estremamente eterogeneo di malattie, che possono manifestarsi a qualsiasi età, ma interessano principalmente le donne in età fertile. Queste patologie, di solito, sono subdole e silenziose, danneggiano a poco a poco le articolazioni e i tessuti circostanti senza dare, al loro insorgere, segni evidenti. Una diagnosi precoce è pertanto sempre utile per prevenirne l’evoluzione e le eventuali complicanze che impattano in maniera significativa sulla qualità della vita, sulla salute riproduttiva e sulla pianificazione familiare».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Giornata Mondiale Malattie Rare: l'evento virtuale organizzato dagli Irpini della Capitale

    • solo domani
    • 1 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento