rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Salute

Il gelato a pranzo non fa ingrassare a patto che si seguano pochi semplici accorgimenti

I consigli della nutrizionista Francesca Finelli per un'alimentazione equilibrita, ma gustosa

È possibile sostituire la pausa pranzo con un gelato o rischiamo di assumere grassi e calorie che peseranno sulla prova costume? Con l'arrivo della bella stagione in tanti preferiscono al piatto di pasta caldo e poco digeribile, uno snack fresco e veloce che possa sostituire in modo sano un pranzo completo. Ma la scelta a volte cade su ingredienti o cibi sbagliati che in alcuni casi si trasformano in chili in eccesso. Per sciogliere le perplessità abbiamo chiesto consiglio alla nutrizionista Francesca Finelli, biologa esperta in cucina integrata e cucina funzionale. 

Il gelato a pranzo quando fa caldo - parola alla nutrizionista 

 Trovare una risposta a questo quesito diventa un bisogno ancora più impellente, soprattutto se si sta intraprendendo un percorso nutrizionale che permette di perdere peso, imparando a gestire un pasto salutare e bilanciato. Un gelato, un panino, frutta, insalatone sono i protagonisti indiscussi dei pasti da maggio ad agosto. Il gelato per la sua freschezza, la sua praticità e i suoi valori nutrizionali infatti lo rendono lo snack ideale per una pausa leggera e veloce, specialmente quando fa caldo e non si ha voglia di sedersi a tavola. Ma questa scelta alimentare non può sicuramente essere vagliata per tutti i giorni, né più volte al giorno, ovviamente". 

Cosa serve per mantenere una alimentazione equilibrata? 

Per mantenere una dieta equilibrata e non sbilanciarsi in soluzioni ipercaloriche è importante non eccedere con creme e sorbetti e sapere cosa è meglio mangiare durante il resto della giornata. La domanda che mi viene rivolta spesso dai miei pazienti è appunto il Gelato può sostituire il pranzo? La risposta è sicuramente positiva ma attenzione a cosa scegliere, tenendo anche in considerazione gli altri momenti dedicati al pasto. Ecco cosa scegliere: Gli ingredienti principali del gelato sono latte, zucchero e uova, a cui se ne possono aggiungere altri come cioccolato o frutta secca. Si tratta di un alimento ricco di proteine, zuccheri, sali minerali, vitamine, ma, nel caso delle creme, anche di grassi. I gusti alla frutta, invece, sono fatti con polpa, zucchero, acqua e in alcuni casi latte, per questo sono un po’ più leggeri. Quindi, se si decide di sostituire il pasto con una coppetta, si consiglia di optare per un gelato alla frutta . 

Vantaggi del gelato a pranzo 

Uno dei vantaggi della scelta del gelato, oltre alla freschezza, è anche l’alta digeribilità, concedendoci quella sensazione di sazietà anche se non ad alte dosi . Alcuni studi riportano che Tre palline, per esempio ai gusti fragola, cioccolato e fiordilatte, pesano 200 grammi e equivalgono a circa 400 Kcal, una quantità in linea con il fabbisogno di una persona adulta. Ma oltre alle calorie, tre palline di gelato apportano anche zuccheri semplici e quasi 20 grammi di grassi, soprattutto saturi. Inoltre non ci sono quantità significative di fibre alimentari, carboidrati complessi e sufficienti proteine. Quindi questa scelta alimentare, può sostituire un pasto a patto che gli altri momenti alimentari siano integrativi ed equilibrati. 

Se a pranzo mangio un gelato cosa bisogna mangiare a cena? 

Ad esempio se a pranzo si è preferito mangiare un gelato, a cena, per esempio, sarebbe meglio optare per una abbondante porzione di verdura cruda e cotta condita con poco olio di oliva a crudo, abbinata ad un secondo piatto tra carne bianca, rossa, pesce alla piastra, uova o parmigiano. In questo modo, non solo si crea un giusto bilanciamento di acqua ma si vanno a equilibrare le dosi giornaliere di fibre e proteine. Per compensare, invece, l’apporto di zuccheri, meglio fare una colazione a base di frutta fresca, fette biscottate con marmellata e un caffè rigorosamente amaro o un thè o infusi di frutta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gelato a pranzo non fa ingrassare a patto che si seguano pochi semplici accorgimenti

AvellinoToday è in caricamento