menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crioterapia, l'ultima mania di vip e calciatori al Centro Nutrizione Irpinia

Per combattere obesità e sovrappeso il dott. Gianpaolo Fusco ha studiato un modello all'avanguardia per tornare in forma

Un adulto su dieci è obeso e oltre il 35% in sovrappeso. Quasi un’epidemia silenziosa che si palesa in maniera ancora più evidente in Campania. Nella nostra regione i dati sono allarmanti: il sovrappeso sfiora il 50% e gli obesi arrivano al 18% mentre i casi di obesità infantile hanno un picco del 23% con particolari punte nell'hinterland napoletano.
E la causa non risiede nella grande passione per il cibo. Tra i fattori più determinanti bisogna citare gli aspetti legati all’ambito sociale ed economico, oltrechè ad un fenomeno culturale. Luoghi comuni e una cattiva interpretazione delle regole da seguire portano a scelte sbagliate e quindi ad un'obesità dilagante.
Una situazione allarmante che ha spinto il dott. Gianpaolo Fusco a condurre una serie di ricerche per trovare il metodo più adatto per arginare un problema che compromette la salute di adulti e bambini.
Il biologo, laureato in Farmacia e in Scienze della Nutrizione Umana alla Sapienza di Roma, ha aperto ad Avellino, in via Annarumma, un moderno centro di nutrizione mirato al trattamento delle problematiche legate all'alimentazione di bambini, adulti, sportivi e donne incinte.
“Il Centro di Nutrizione Irpinia – spiega il dott. Fusco - offre un Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica attraverso un approccio che combina le nuove scienze ad un percorso nutrizionale mirato e personalizzato avvalendosi della più alta tecnologia medica. Il paziente che si rivolge al centro Nutrizione Irpinia sarà seguito a 360° per ritrovare uno stile di vita sano dal punto di vista psichico, fisico e alimentare". 
Il Centro si avvale di strumentazioni all'avanguardia utili per la misurazione di parametri antropometrici importanti ai fini di una corretta valutazione strutturale del paziente che decide di sottoporsi ad un corretto percorso alimentare. 
“Per la corretta valutazione dello stato nutrizionale utilizziamo la tecnica impedenziometrica che permette di valutare, con alta precisione il quantitativo di ogni singolo distretto corporeo. Attraverso una misura total body o segmentale questo metodo è in grado di “mappare” la distribuzione della massa grassa e della massa magra e di controllare la morfologia corporea. In seguito, nel corso della terapia alimentare, sottoponiamo il paziente all’ ecografo bidimensionale, che, avvalendosi della tecnologia ad ultrasuoni, è in grado di identificare, in assoluta sicurezza e con livelli massimi di precisione ed accuratezza, attraverso una chiara definizione degli strati sottocutanei, lo spessore del tessuto adiposo e muscolare, consentendo, a distanza di tempo, una verifica dei cambiamenti ottenuti”.
La novità è che tutti gli utenti del Centro di Nutrizione Irpinia possono usufruire di un servizio supplementare che certamente darà un forte valore aggiunto al percorso nutrizionale che stanno seguendo. Il dott. Gianpaolo Fusco ha raccolto nella sua clinica le migliori tecnologie per il dimagrimento localizzato, tra queste anche la criosauna, ovvero l'ultima mania di vip e calciatori.
“L’uso della criosauna è di supporto nei programmi di dimagrimento: per ogni sessione di tre minuti, si possono bruciare fino a 700/800 Kcal, il che produce un immediato rassodamento del corpo paragonabile un ad allenamento molto intenso. Facilita, altresì, la rigenerazione, con dimezzamento dei tempi di recupero, delle lesioni muscolari causate da traumi contusivi. Migliora l’umore e contrasta l’insonnia”. 
La crioterapia sistemica è una pratica medica riconosciuta dal servizio sanitario nazionale in Germania e in Polonia e va eseguita sotto la costante assistenza di personale specializzato in seguito ad una visita preliminare: “ La crioterapia, portando a necrosi le cellule di grasso, può consentire una riduzione significativa dell’eccesso di grasso corporeo, tuttavia - chiosa Fusco - va eseguita sotto la costante assistenza di personale specializzato. Per ottenere una terapia di successo le persone vanno adeguatamente valutate attraverso una visita preliminare. Solo dopo si stabilisce il metodo e il percorso più adatto a ciascuna di loro”.

Oltre alla criosauna il Centro di Nutrizione Irpinia dispone della pressoterapia professionale utile a combattere i disturbi della circolazione venosa e linfatica; del Rollfit “Magic Roll”, un massaggio linfodrenante meccanico che, eseguito da rulli di legno rotanti, riduce il tessuto adiposo, brucia gli strati di grasso in eccesso e previene il ristagno dei liquidi; della Sauna a infrarossi al quarzo che produce un dispendio di liquidi paragonabili ad una corsa di 10 Km; e di molti altri metodi di ultima generazione, ma l'obiettivo primario del medico avellinese non è esclusivamente il dimagrimento, piuttosto un cambio repentino delle proprie abitudini a tavola.
“Disponiamo di strumenti utilissimi per la perdita di peso, ma ciò che mi preme specificare ai miei pazienti è che chiunque si rivolge al mio centro dovrà mettere in discussione le sue abitudini alimentari ed il suo approccio nei confronti dell’alimentazione. Per avere risultati a lungo termine non basta dimagrire bisogna cambiare stile di vita e modo di pensare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento