menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I vitalizi degli ex consiglieri regionali: ecco quanto ci costano

La Campania è una delle poche Regioni italiane che non si è ancora adeguata alle linee guida stabilite nel 2014 dall'assemblea nazionale delle Regioni e delle province autonome

I vitalizi che ricevono gli ex consiglieri regionali ogni mese pesano sul bilancio per una cifra lorda di 905 mila euro. Una classifica, aggiornata a ottobre, vede anche new entry. Cifre consistenti per i bonifici che la Regione invia ad ex politici che si sono seduti tra i banchi del consiglio regionale.

Si contendono il primato Mario Sena con 4359 euro al mese netti e Angelo Giusto 4344,00 euro poco distanziato Franco D’Ercole con 4013 euro. Lucio Fierro 3239,00 euro, Giovanni Acocella 3239,00 euro, Andrea De Simone 3239,00 euro, Pietro Foglia 2701,00 euro, Sergio Nappi 2625,00 euro, Nicola Mancino 2493,00 euro, Enzo De Luca 2439,00 euro,  Ortensio Zecchino 2335,00 euro, Luigi Anzalone 2313,00 euro, Roberto Ziccardi 2191,00 euro,  Angelo Flammia 1925,00 euro, Arturo Iannaccone 1845,00 euro, Concetta De Vitto 1841,00 euro.

Per alcuni di loro però la somma è molto più alta, visto che oltre ad aver avuto il piacere di sedere tra i banchi del consiglio regionale sono stati anche deputati o senatori. Ogni mese agli ex politici arrivano due assegni, uno dall'ente di Palazzo Santa Lucia uno dalla Camera dei Deputati o dal Senato della Repubblica.

La Campania è una delle poche Regioni italiane che non si è ancora adeguata alle linee guida stabilite nel 2014 dall'assemblea nazionale delle Regioni e delle province autonome. Tale documento invitava gli enti a tagliare l'assegno agli ex consiglieri che percepivano già un vitalizio da parlamentare e l'innalzamento dell'età pensionabile a 65 anni. Grazie a questo mancato adeguamento gli ex consiglieri regionali della Campania percepiscono interamente il vitalizio della Regione.

Le conseguenze del mancato adeguamento le spiega Valeria Ciarambino del Movimento 5 Stelle: "In due anni un mancato risparmio di ben 10 milioni di euro di soldi pubblici. Inoltre per non aver innalzato l'età, dal 2014 ad oggi sono già scattati ben 24 vitalizi che altrimenti sarebbero stati erogati solo tra alcuni anni. Attualmente - continua - la Regione Campania eroga circa 190 vitalizi che ci costano quasi 10 milioni di euro all'anno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento