menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi al Comune/ L'Udc evita la piazza ma chiarisce di stare all'opposizione

Alla presenza del consigliere regionale Maurizio Petracca e dei consiglieri comunali Alberto Bilotta e Raffaele Pericolo, si è riunito il comitato cittadino dell’Unione di Centro di Avellino. All’ordine del giorno la situazione politico-amministrativa del Comune capoluogo

Alla presenza del consigliere regionale Maurizio Petracca e dei consiglieri comunali Alberto Bilotta e Raffaele Pericolo, si è riunito il comitato cittadino dell’Unione di Centro di Avellino. All’ordine del giorno la situazione politico-amministrativa del Comune capoluogo.

"La premessa di ogni ragionamento e di ogni analisi politica – si legge in una nota  - è data dalla valutazione sulla qualità amministrativa espressa sinora da Foti e dalle sue giunte ed il giudizio non può che essere negativo tanto da arrivare alla convinzione di trovarci di fronte ad un’esperienza chiusa, o forse mai nata".

"L’Udc è e resta forza di opposizione – continua il documento dello scudocrociato – ma, come già ribadito nel corso di una recente conferenza stampa, in consiglio comunale non tutte le minoranze sono uguali. Noi ci guardiamo bene dal cavalcare l’onda demagogica della protesta fine a se stessa e per questo fuggiamo dalla tentazione della piazza. Una forza politica seria ha, al contrario, il dovere della proposta. E’ l’unica arma in nostro possesso per arginare la deriva che si registra in consiglio comunale dove transfughi e carrieristi di professione rappresentano un pezzo del problema che si aggiunge all’insipienza di chi oggi guida la città".

"Date queste premesse – si conclude la nota – l’Udc di Avellino organizza per il prossimo fine settimana una manifestazione pubblica nel corso della quale spiegherà la propria posizione e avvierà una riflessione per la costruzione di una proposta quanto più condivisa possibile. L’iniziativa segnerà l’inizio di un percorso per la costruzione di un’alternativa credibile e di un dialogo con quei pezzi della società avellinese che ancora oggi credono nella politica quale strumento per la soluzione dei problemi al servizio e nell’interesse esclusivo della comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento