Testa (M5S): “Dalla castagna alla nocciola, Irpinia poco supportate dalla Regione"

Focus sulla vocazione agricola irpina da parte del candidato del Movimento 5 Stelle

“L’Irpinia è terra a forte vocazione agricola. Basti pensare alla produzione di vino, castagne, nocciole, tartufi e olio, tuttavia le numerose realtà imprenditoriali locali non vengono adeguatamente supportate dalle istituzioni e dalla stessa Regione Campania”

È quanto dichiara Generoso Testa, candidato del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali della Campania del 20 e 21 settembre 2020.

“Le eccellenze della nostra terra non sono adeguatamente valorizzate – continua lo storico attivista e difensore dei diritti dei cittadini - abbiamo un paradiso terrestre, ma se non si crea mercato non si vende e non si cresce. Il settore della castanicoltura, in particolare, di cui l'Irpinia è leader non solo a livello nazionale, è gravemente minacciato dal cinipide che ha devastato tanti castagneti da Montella alla Valle dell'Irno ai Picentini. Una problematica troppo spesso accantonata dalla politica. Occorrono più interventi da parte di Palazzo Santa Lucia a supporto delle zone interne a forte vocazione agricola”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perturbazione nevosa in Irpinia: ecco tutti i comuni che scelgono di chiudere le scuole

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Spostamenti per andare dai congiunti e ospiti a casa: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il pizzaiolo Maglione aderisce alla manifestazione pacifica #Ioapro: "Lavorare è un diritto"

  • Nuovo Dpcm: sei regioni in zona gialla, due rossa e il resto in arancione

  • Rientro a scuola, il dottor Iuzzolino scrive alle istituzioni: "Sarete responsabili di eventuali danni"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento