menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stella Capriglione (FI): "Crisi idrica senza fine, basta buchi nell'acqua"

La nota della candidata alle Regionali con Forza Italia

Crisi idrica: basta buchi nell acqua Ogni estate il nostro territorio vede ripetersi il problema della carenza idrica con conseguenti gravi disservizi a noi cittadini. Tutte le politiche sin qui messe in campo si sono dimostrate fallimentari o comunque non risolutive, sia per mancanza di un chiaro piano di investimenti infrastrutturali di medio/lungo termine, sia per una evidente carenza di manutenzione sugli impianti. Le risorse idriche provenienti dal sottosuolo sono inevitabilmente in esaurimento a causa dei cambiamenti climatici , della desertificazione e dell’utilizzo umano. Ecco quindi ciò che propongo per tentare di mettere la parola fine a questa crisi idrica che ogni anno si ripresenta. 1. Mettere allo studio e in rapida esecuzione un grande piano infrastrutturale che preveda l’incremento degli invasi di accumulo di acqua piovana da utilizzare (questa volta) a favore del nostro territorio. 2. Valutare l’interesse di società operanti nel settore utilities nel piano infrastrutturale appena descritto affinché da un lato si possa incrementare la produzione di energia pulita e dall’altro si creino nuove opportunità di lavoro per il nostro territorio. 3. Valutare l’equità nella distribuzione dell’acqua tra regione Campania e regione Puglia, in relazione alle priorità di utilizzo per il nostro territorio. 4. Valutare l’efficienza e il buon funzionamento del gestore delle acque anche al fine di verificare il corretto rapporto qualità/prezzo del servizio offerto. 5. Valutare un piano di investimenti sul reticolo delle condutture che tenda a minimizzare la dispersione dell’acqua nel terreno. Il futuro delle risorse idriche, per la conformazione del nostro territorio, appartiene alla capacità dell’uomo di accumulare acqua piovana nei bacini di contenimento . Solo così potremo avere a nostra disposizione l’acqua necessaria x noi e per le generazioni che verranno, coniugando l’opportunità d eliminare un disservizio con la capacità di fare impresa e creare lavoro. #emergenzaidrica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento