rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Sportello giovani ad Avellino, l'Ass. Luongo: "Sarà un luogo accogliente, innovativo e tecnologico"

Per quanto riguarda l'incidente avvenuto alla vigilia di Natale, l'assessore risponde: "Il dibattito va consumato sul piano politico. Tutto il resto appartiene alla sfera privata"

Questa mattina, presso il comune di Avellino, è stato presentato lo sportello interamente dedicato alle politiche giovanili. Questo info-point, attivo a partire da oggi, rappresenterà il canale ufficiale a cui i giovani avellinesi potranno rivolgersi per acquisire tutte le informazioni riguardanti le azioni, le mission e i progetti che, di volta in volta, saranno implementati dall'assessorato. 

Lo sportello entrerà sin da subito nel vivo della sua operatività: dalle 10 alle 13, i giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, entro e non oltre il 26 gennaio , potranno essere assistiti nella presentazione delle domande di partecipazione al bando di Servizio Civile presso il  Comune di Avellino. 

Queste le dichiarazioni dell'Assessore alle Politiche Giovanili, Stefano Luongo: "Questa mattina presentiamo due iniziative. Il primo è lo sportello alle politiche giovanili, un luogo accogliente, innovativo e tecnologico. Quest'ultimo sarà disponibile tutto l'anno e garantirà un supporto e un orientamento. Il nostro augurio è che, per la fine della pandemia, si potrà anche interagire dal punto di vista tecnologico grazie alle attrezzature che abbiamo acquistato. Successivamente, ancora, presenteremo tutti i servizi cui potranno accedere i giovani ma non solo. Qui sarà possibile ottenere informazioni in merito agli eventi, allo sport e ci sarà anche una connessione con gli altri assessorati. La seconda iniziativa che presentiamo oggi è relativa al Servizio Civile. Il Comune di Avellino, infatti, dopo diversi anni, ha ripristinato il Servizio Civile universale. Grazie a una collaborazione profigua con l'associzione Nuova Dimensione possiamo avere nel nostro Ente - e anche in altre strutture come il Casino del Principe e l'Eliseo - un numero importante di volontari. Il 26 scade la domanda e noi pensiamo che questo possa essere uno strumento importante per avvicinare i giovani alla vita amministrativa. Una partecipazione diretta ma anche un modo per risolvere la criticità della carenza di personale. Risorse fresche che possono dare un'energia nuova". 

Solo 20 abbonamenti per il Teatro Gesualdo

L'assessore Luongo, incalzato dai cronisti presenti, ha risposto anche in merito alla questione relativa al Teatro Gesualdo. Stando ha quanto si apprende, infatti, la rassegna teatrale ha messo assieme appena 20 abbonamenti: "La struttura del Teatro Gesualdo, così come l'Eliseo e Villa Amendola, è stata inserita nella Fondazione di partecipazione. Noi siamo a lavoro per fare in modo che il teatro rientri in un business plan più ampio, con una linea strategica più definita. Noi, purtroppo, siamo in una fase molto delicata. I teatri, così come i cinema, stanno pagando il periodo storico. Dobbiamo essere pronti per quando l'emergenza pandemica sarà finita". 

"Incidente natalizio", Luongo risponde all'opposizione

La chiusura, poi, è dedicata a quanto accaduto alla vigilia di Natale; quando l'assessore Luongo è stato protagonista di un incidente stradale. Le dinamiche di questo sinistro hanno spinto l'opposizione del comune capoluogo a chiedere le dimissioni dell'assessore alle politiche giovanili: "Il mio lavoro e il mio operato saranno valutati dai cittadini. Viviamo in un paese democratico e io devo rispondere soltanto ai miei elettori. Sicuramente il dibattito va consumato sul piano politico. Tutto il resto appartiene alla sfera privata". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportello giovani ad Avellino, l'Ass. Luongo: "Sarà un luogo accogliente, innovativo e tecnologico"

AvellinoToday è in caricamento