Consiglio Regionale sospende Iannace: pronto il ricorso

Carlo Iannace, consigliere regionale eletto nella lista "De Luca Presidente" e condannato dal tribunale di Avellino a sei anni per aver presumibilmente falsificato alcune cartelle cliniche. Subentrerà Francesco Todisco

“Non dobbiamo discutere niente ma applicare semplicemente una legge, perché il consiglio dei ministri ha notificato alla presidenza del consiglio regionale che c’è una sospensiva e quindi la giunta per le elezioni ne deve semplicemente prendere atto”. Lo ha detto Rosetta D’Amelio, presidente del consiglio regionale della Campania, commentando la posizione di Carlo Iannace, consigliere regionale eletto nella lista “De Luca Presidente” e condannato dal tribunale di Avellino in primo grado a sei anni per aver presumibilmente falsificato alcune cartelle cliniche. “Se pure la giunta per le elezioni non lo facesse – ha spiegato D’Amelio – ad esempio per la mancanza del numero legale come avvenuto già la volta scorsa, si tratta di un atto dovuto del Consiglio, che non deve decidere, deve solo prendere atto dell’applicazione della legge che ci viene chiesta dal governo nazionale”. Al provvedimento il consigliere regionale presenterà ricorso. Una battaglia amministrativa tutta da seguire. Intanto nel consesso regionale entrerà il primo dei non eletti Francesco Todisco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • Ferrero assume operai e impiegati anche in Irpinia: come candidarsi

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento