rotate-mobile
Politica

Opposizione al Governo della destra, Mari: "Ci rivolgiamo a PD e M5S per uno schieramento progressista"

Le parole del deputato dell'Alleanza Verdi-Sinistra: "Inizieremo a fare i nostri emendamenti a partire dal decreto aiuti, con il presupposto che, in questo momento, la sinistra non esiste"

Presso il Circolo della Stampa di Avellino, il coordinamento provinciale di Sinistra Italiana ha tenuto un dibattito, dal titolo "Opposizione al Governo della destra".

Un'opposizione che, secondo Franco Mari, deputato dell'Alleanza Verdi-Sinistra: "Si organizza portando avanti le istanze del territorio. Già in questi mesi si discuterà degli aiuti ter, un'occasione in cui il governo dovrà affrontare l'esame emergenze sociali. Le aspettative sono insufficienti, la situazione richiederebbe ben altro pensando all'inflazione e alla povertà. Ci vorrebbe una scossa ma non ci sarà".

"Sono tempi difficili sul piano mondiale, per fortuna c'è l'elezione di Lula in Brasile. L'opposizione, sicuramente, si compatterà: noi inizieremo a fare i nostri emendamenti a partire dal decreto aiuti, con il presupposto che, in questo momento, la sinistra non esiste".

"Abbiamo delle idee sulle aree interne in merito alle infrastrutture e al PNRR. Dobbiamo costituire anche alleanze territorio per territorio, puntando a una valorizzazione reale. Dobbiamo farlo costituendo un'opposizione articolata: Sinistra Italiana e i Verdi saranno, da questo punto di vista, un attore non marginale. Ci rivolgiamo sia al PD che al Movimento 5 Stelle per la formazione di uno schieramento progressista" conclude.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opposizione al Governo della destra, Mari: "Ci rivolgiamo a PD e M5S per uno schieramento progressista"

AvellinoToday è in caricamento