rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Politica

Sicurezza, le proposte di Fratelli d'Italia e UDC per Piazza Kennedy e Autostazione

D'Ercole e Romei: "Trasformare la casetta di vetro di piazza Kennedy in un presidio fisso della polizia municipale e pattugliamento fisso di Carabinieri e Polizia presso l’autostazione"

I fatti di cronaca che si susseguono da tempo non consentono di abbassare la guardia, ma di implementare le azioni per la sicurezza degli abitanti dell’Irpinia e di tutti coloro che transitano nel nostro territorio.

La città di Avellino e l'intera provincia irpina hanno bisogno di una significativa implementazione in termini di azioni concrete volte alla salvaguardia della sicurezza e del controllo del territorio. 

Alla luce e al di là dei gravi fatti di cronaca registrati negli ultimi tempi, che devono, comunque, fungere da monito per le istituzioni, giungono quotidianamente da parte dei cittadini segnalazioni di numerosi episodi di degrado che quotidianamente si verificano in Piazza Kennedy, divenuta ormai una vera e propria piazza di spaccio. E notizie similari cominciano a giungere dall'area della nuova autostazione in via Fariello. 

Risulta, dunque, doveroso che la legalità ed il decoro si riapproprino di un pezzo di città, quale il parco di Piazza Kennedy; ma è altrettanto necessario intervenire tempestivamente, prima che l'area di via Fariello diventi una piccola copia della piazza Garibaldi di Napoli.

Per intervenire in maniera netta contro un vero e proprio declino della sicurezza cittadina, l’UDC e Fratelli d'Italia propongono di trasformare la "casetta di vetro" di piazza Kennedy - visto il triste epilogo dei ripetuti tentativi di affidamento - in un presidio fisso della polizia municipale.

Si chiede, inoltre, che Carabinieri e Polizia, alternativamente, tengano, presso l’autostazione, un pattugliamento fisso sì da costituire un vero e proprio deterrente alla diffusione della microdelinquenza e del degrado, a tutela della sicurezza delle migliaia di viaggiatori quotidiani.

Il Centrodestra continuerà a tenere alta l’attenzione e ad invocare strumenti di contenimento della delinquenza e della microdelinquenza attraverso un sano controllo del territorio, per opporsi al declino della sicurezza di una città e di una provincia un tempo considerate isole felici.

Gennaro Romei, Commissario Provinciale UDC                                                       

Giovanni D’Ercole, Vice Commissario Provinciale FDI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, le proposte di Fratelli d'Italia e UDC per Piazza Kennedy e Autostazione

AvellinoToday è in caricamento