rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Vincenzo Ciampi: "Non siete per nulla credibili con questa sfiducia"

"La città saprà giudicarvi, saprà giudicare il vostro comportamento scellerato ed irriguardoso"

Non siete per nulla credibili con questa sfiducia, cari consiglieri comunali. La città saprà giudicarvi, saprà giudicare il vostro comportamento scellerato ed irriguardoso, saprà giudicare la vostra irresponsabilità nei confronti di essa. La vostra sfiducia è solo e soltanto un atto politico, frutto innanzitutto di una ritorsione di chi ha maldigerito l'esito del voto, di chi pensava di sedersi in poltrona per continuare a fare i propri interessi. Ed è, la vostra sfiducia, un mero calcolo politico: credete che i nostri consensi stiano vacillando, soprattutto dopo le polemiche che molti di voi, ad arte, hanno creato a seguito della sacrosanta e legittima ordinanza antismog. Credete di essere furbi, intelligenti, ma la città vi conosce bene, visto che già vi ha bocciati il 24 giugno e continuerà a farlo.
La vostra è solo e soltanto una sfiducia politica, un mero calcolo elettorale. Perché non si manda a casa un sindaco che ha lavorato e sta lavorando tanto.
A chi va affermando a destra e manca che questa giunta non ha prodotto niente, rinfresco la memoria.

Da dove volete che cominci? Dalla fine o dall'inizio. Cominciamo dall'inizio, mettetevi belli comodi.

Di concerto con il Prefetto ed il direttore generale dell'azienda ospedaliera Moscati, abbiamo evitato che gli uffici dell'Asl si spostassero in via Pennini. La dottoressa Morgante sembrava irremovibile, l'abbiamo convinta a fare un passo indietro. Gli uffici saranno spostati nell'ex ospedale Moscati di Viale Italia, così da non far morire definitivamente quell'importante zona della città.
Abbiamo messo in sicurezza la casetta adiacente l'ex cinema Eliseo, che era stata lasciata alla mercè dei vandali
Abbiamo organizzato due giornate ecologiche, sensibilizzando i cittadini al rispetto dell'ambiente
Abbiamo aumentato i giorni di conferimento della frazione organica e della frazione indifferenziata dei rifiuti
Abbiamo accelerato la riapertura della Bonatti
Abbiamo messo in campo, in maniera tempestiva, tutte le procedure necessarie per non far scomparire il calcio ad Avellino
Abbiamo accelerato la riapertura del Ponte della Ferriera
Abbiamo lavorato al ripristino della fontana di Bellerefonte che non zampillava da ben un anno
Abbiamo reso concreto il Laboratorio di progettazione partecipata per il “Campus Scolastico - Recupero area ex scuola "Dante Alighieri”
Abbiamo approvato la “Manifestazione di interesse per l’individuazione di idee – progetto nell’ambito di programmi comunitari” del "Servizio Strategico Europa e cooperazione internazionale”. 
Abbiamo portato lo sport nei quartieri con l'organizzazione di diverse manifestazioni sportive tra Rione Parco, Picarelli e Rione Ferrovia
Abbiamo sostituito i vecchi e poco sicuri new jersey del Corso
 Abbiamo presentato un'App per la valorizzazione del territorio
Abbiamo fatto sì che ripartisse il dialogo con i sindaci del Piano di Zona Sociale A4
Abbiamo dato il via all'operazione verità sui conti del Comune di Avellino
Abbiamo proceduto all'assegnazione definitiva dei 17 alloggi di Contrada Quattrograna ovest 
Abbiamo contribuito all’approvazione dello statuto e dell’atto costitutivo della nuova Azienda Speciale Consortile ATS A04 
Abbiamo organizzato eventi culturali su tutto il territorio cittadino
Abbiamo dato il via ai Cantieri Culturali Permanenti
Abbiamo dato il via al Bando “Creo e Innovo” che stanzia 2 milioni di euro per le attività commerciali 
Abbiamo fatto sì che la Torre dell'Orologio tornasse di nuovo a splendere con illuminazione a Led
Abbiamo effettuato lavori di manutenzione ordinaria in diverse strutture sportive della città
 Abbiamo reso operativo il Laboratorio di Urbanistica Partecipata
Ho versato parte della mia indennità di carica a favore del Comune per attività con finalità sociali svolte dal Comune stesso 
Abbiamo coadiuvato il sistema che consente di individuare chi immette nell'aria fumi dannosi per l'ambiente e la salute, mediante la nuova tecnologia dei droni: primo comune in Italia
 Abbiamo ottenuto dalla Regione una maggiore dotazione finanziaria per l'housing sociale
Abbiamo ripulito diversi quartieri dai rifiuti ingombranti
Abbiamo sollecitato il Presidente della Provincia per ospitare il processo Ex Isochimica al Carcere Borbonico. Ci fa piacere constatare che Biancardi voglia mettere in atto il nostro intendimento, scaturito anche da un sopralluogo fatto dall'assessore Mingarelli
Abbiamo dato il via libera al progetto esecutivo per l’intervento di riqualificazione del Palazzo degli uffici comunali redatto dai tecnici interni dell’ente 
Abbiamo dato corpo al protocollo d’intesa tra Diocesi di Avellino e Comune sottoscritto nel 2015, con l’approvazione del Progetto “Museo Diffuso”, per la valorizzazione e fruizione dei beni e del patrimonio della Diocesi di Avellino 
Riqualificazione Torrente Fenestrelle: abbiamo contribuito a salvare il finanziamento
Abbiamo fatto piantare nuovi alberi in città
Abbiamo messo in sicurezza Ponte di Acciani
Abbiamo dato il via libera alla raccolta degli oli esausti
Abbiamo dato il via libera alla pulizia delle caditoie, operazione che non viene effettuata da 10 anni
Abbiamo sottoscritto il protocollo d'intesa per lo spostamento degli autobus dell'Air da Piazza Kennedy
Abbiamo dotato Avellino del Coc, Centro Operativo Comunale
Abbiamo stabilizzato gli otto precari storici del Comune
Abbiamo approvato il Pics, salvando 15 progetti per il rilancio della città
 Abbiamo sottoposto alla valutazione del Provveditorato Opere Pubbliche il cd. “Tunnel”. Fermo restando le indagini in corso, finalmente sapremo quando finirà la costruzione. È la prima volta che accade. 
 Abbiamo chiuso l’operazione verità sui conti del Comune. Scovati 40 milioni di euro e avviate le procedure per il risanamento (che partono dal dissesto) 

Ho fatto tutto questo: voi cosa avreste voluto? Avrei dovuto continuare a dare i soldi a qualche Onlus privata implicata in scandali? Avrei dovuto parlare di supersantos? Oppure dovevo far chiudere il Teatro o far fallire l'Avellino calcio? Mi dispiace non aver fatto tutto questo, lavorando invece per il bene della città. Io, i miei assessori e i consiglieri democraticamente eletti nel M5S affrontiamo il voto A TESTA ALTA.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincenzo Ciampi: "Non siete per nulla credibili con questa sfiducia"

AvellinoToday è in caricamento