menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scelta Civica, D'Agostino eletto alla vicepresidenza nazionale del partito

"Sono molto grato - ha detto il parlamentare - agli amici e ai colleghi per il riconoscimento che oggi la Direzione ha voluto attribuirmi. Mi spenderò affinché Scelta Civica continui ad essere un partito attento alle dinamiche del territorio"

La direzione nazionale di Scelta Civica, riunitasi stamani a Roma, ha eletto l’onorevole Angelo Antonio D'Agostino vicepresidente vicario del partito. L’elezione, proposta dal Segretario Zanetti, è avvenuta per acclamazione. Eletti anche i deputati Matarrese e Vezzali rispettivamente alla presidenza e alla vicepresidenza del partito. 
D’Agostino, irpino 54enne, è tra i fondatori di Scelta Civica. Eletto alla Camera dei deputati nel 2013 nel Collegio Campania 2, è uno dei maggiori imprenditori della Campania nei settori dell’edilizia, della produzione e distribuzione di energia e delle rinnovabili.
“Scelta Civica – ha dichiarato D’Agostino a margine della direzione – è la forza politica che ha avviato il processo riformatore che sta gradualmente trasformando il Paese. Sin dalla sua costituzione, ho condiviso i principi che sono alla base di un partito che continua ad essere la punta avanzata del cambiamento e un punto di riferimento per chi vuole un Paese moderno, all’avanguardia, competitivo ed europeo, capace di offrire opportunità di crescita e realizzazione alle nuove generazioni.”

“Sono molto grato – ha aggiunto il parlamentare - agli amici e ai colleghi per il riconoscimento che oggi la Direzione ha voluto attribuirmi. Mi spenderò affinché Scelta Civica continui ad essere un partito attento alle dinamiche del territorio, alle migliori espressioni della società civile;  da parlamentare del Sud, continuerò ad avere un’attenzione particolare per il popolo meridionale, per contribuire a risollevarlo dalla condizione di difficoltà nella quale versa ormai da troppo tempo.”
“Sono certo – ha concludo D’Agostino – che tutti insieme, con il segretario Zanetti, sapremo interpretare al meglio l’ansia di riscatto che viene dalla nostra gente colpita da una terribile crisi economica; insieme contribuiremo a creare le condizioni per costruire un’Italia migliore.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento