menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aula ancora una volta deserta, salta il Consiglio su Politiche Sociali e Piscina

Tutte le decisioni sono rinviate a domani ma, appare scontato dirlo, la maggioranza dovrà presentarsi in Aula

Nella giornata di oggi, il consiglio comunale di Avellino avrebbe dovuto trattare la questione relativa alla piscina comunale e le politiche sociali e abitative. Non è avvenuto nulla di tutto ciò perché, in Aula, erano presenti soltanto Massimiliano Miro, Barbara Matetich, Gerardo Bilotta, Gianluca Festa e Nicola Poppa.

Tutte le decisioni sono rinviate a domani ma, appare scontato dirlo, la maggioranza dovrà presentarsi in Aula.

Dino Preziosi non ha lesinato una frecciata ironica:

“Non sono affatto meravigliato, la maggioranza fa saltare i consigli quando si deve approvare il Bilancio, figuriamoci se non lo fa su temi presentati dall’opposizione”.

A richiedere la seduta odierna, infatti, sono stati i gruppi di minoranza:

“Oggi si doveva parlare di cose serie quali la piscina comunale e di unità immobiliari, che il Comune dà in uso e in gestione, ma che non vengono utilizzate per scopi non proprio istituzionali”.

Sulle politiche abitative, l’opposizione aveva intenzione di conoscere le intenzioni dell’amministrazione in merito agli sfratti degli abusivi:

“Ci avviciniamo a due campagne elettorali, quindi sarebbe stato bello discutere su come effettuare gli sfratti degli abusivi, che rendono voti, e dare legittima aspirazione a chi sta nelle graduatorie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento