menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sacco: “La Cicogna Nera è un associazione libera e non può essere imbrigliata”

"Resto perplesso e sconcertato dall'arroganza e dalla pochezza della Sindachessa di Contrada contro il non voler far parlare un gruppo di ragazzi che dalla loro hanno giovinezza e libertà di pensiero"

“Resto perplesso e sconcertato dall’arroganza e dalla pochezza della Sindachessa di Contrada contro il non voler far parlare un gruppo di ragazzi che dalla loro hanno giovinezza e libertà di pensiero” così Fausto Sacco Segretario Provinciale di Rivoluzione Cristiana che continua “L’essere liberi di poter parlare nel paese di Contrada è severamente vietato da questa fallimentare amministrazione. La Cicogna Nera è una Associazione benemerita che tutela la cultura giovanile e la crescita del paese; eventuali difformità dal massimo pensiero della sindachessa è diventato indice di divieto di esistere. In merito specificamente alla delibera che ha escluso dalle associazioni tutelate il predetto gruppo per mancanza di una sede che ha sempre avuta e che speciosamente viene negata, voglio far presente che la politica di questi ragazzi non può essere imbrigliata da considerazioni formalistiche che nascondono un malanimo politico, anche in considerazione della costante promozione da parte del gruppo di finalità sociali altamente meritorie. Il  merito politico si conquista sul campo, come pure la qualità dell’azione amministrativa che manca completamente a questa giunta con annessa Sindachessa., cui difetta ogni carisma politico che notoriamente un vero Sindaco di una comunità dovrebbe avere.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento