Morano a Sant'Angelo dei Lombardi per la vicenda dell'enfiteusi

La Lega è il partito della gente, il partito del buon senso

La Lega è il partito della gente, il partito del buon senso, è quindi doveroso per noi solidarizzare con gli agricoltori del comune di Sant’Angelo dei Lombardi alle prese con questa surreale ed anacronistica vicenda- afferma Sabino Morano al margine dell’incontro organizzato ieri nel comune dell’alta Irpinia dal Comitato Civico sulla questione dell’enfiteusi.
Il segretario provinciale della Lega Salvini Premier accompagnato dalla responsabile locale del partito Raffaella Castellano ha preso parte all’incontro organizzato presso il centro comunitario ieri per protestare contro la richiesta del pagamento dei canoni enfiteutici posta in essere dall’amministrazione comunale di Sant’Angelo a 17 anni di distanza da un precedente tentativo che già all’epoca trovò una dura opposizione da parte della cittadinanza.
-Riesumare rapporti giuridici che appartengono ad altre ere della storia come espediente “per fare cassa” non è ammissibile- commenta il capo della Lega in Irpinia – la questione giuridica dell’enfiteusi va risolta giuridicamente attraverso  il buon senso di chi governa le istituzioni e non utilizzata per “spillare soldi” ai cittadini. 

Potrebbe interessarti

  • Sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Ghemon "paralizza" Avellino: il piano di traffico per il concerto di oggi

  • Altro giro, altra sospensione idrica: ecco i comuni che oggi resteranno a secco

  • Avellino Summer Fest, le immagini del videomapping della Torre dell'Orologio

I più letti della settimana

  • La Maccaronara con fonduta di caciocavallo: il piatto 'illegale' di chef Vincenzo Vazza

  • I cingoli di Calitri: la ricetta da Unti & Bisunti

  • Neonata morta durante il parto, sei medici indagati

  • Schianto terribile in autostrada, neopatentata 19enne grave al Moscati

  • Morso da una vipera: corsa al Pronto Soccorso per un 30enne

  • Scossa di terremoto, l'epicentro è in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento