menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rotondi prevede un governo centrodestra-Movimento 5 Stelle

Da domani al via le consultazioni per la formazione del nuovo Governo

Da domani al via le consultazioni per la formazione del nuovo Governo. Gianfranco Rotondi, esponente di Forza Italia in una intervista a Formiche.net annuncia: "Prevedo delle consultazioni lunghe: uno, due, anche tre giri di incontri sul Colle. Questo anche per non interferire con le elezioni regionali in Friuli, che si terranno a fine aprile. Ci sarà un andamento lento, ma io sono ottimista. Dopo il voto regionale, verrà dato il via libera a una maggioranza di governo".

Sull'intesa che si profila tra Salvini e Di Maio, il parlamentare di lungo corso aggiunge: "E' solido, come si è dimostrato nell’elezione dei presidenti delle Camere e anche degli uffici di presidenza di Montecitorio e Palazzo Madama. Salvini è un politico esperto e accorto: non avrebbe mai dato a Fico la ribalta della presidenza della Camera se non vi fosse già un accordo di ferro con Di Maio sul governo.

Sul veto posto da Di Maio  su Berlusconi chiarisce: "Un veto vero e proprio non c’è mai stato. Del resto anche quando Moro trattava con Berlinguer, del compromesso storico ci rimane solo una foto dove i due si stringono la mano. Di Maio non si farà fotografare con il leader di Forza Italia, ma non può impedire al suo partito di entrare direttamente in un governo di centrodestra con l’M5S. D’altronde anche Berlusconi di fronte a Di Maio non fa i salti di gioia. Immagino un esecutivo con un programma alla tedesca, con cinque o sei punti precisi che metta in campo anche una riforma istituzionale. Non è un caso che i partiti che si apprestano a formare una maggioranza al referendum di Renzi hanno votato no".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento