La D'Amelio querela Picariello: "Non è credibile, diffonde fake news"

La corsa alla poltrona di sindaco si infiamma

Si infiamma la corsa alla poltrona di sindaco per Avellino. Il presidente del Consiglio regionale, Rosetta D'Amelio (PD), ha infatti annunciato, via social, di aver dato mandato ai suoi legali di querelare il candidato pentastellato Picariello, già vice sindaco del decaduto Ciampi.

Nel post pubblicato, la D'Amelio si scaglia contro un altro post pubblicato da Picariello, che conterrebbe, a suo dire, una fake news. "Quanto afferma - scrive la D'Amelio - in un post su Facebook è falso e gravemente lesivo della mia onorabilità. È di pochi giorni fa la sentenza, emessa dalla III Sezione Giurisdizionale centrale d’appello della Corte dei Conti, che mi vede completamente assolta e che dispone il risarcimento in mio favore delle spese legali in una delle inchieste sui rimborsi ai consiglieri regionali".

"Il candidato del M5S Picariello - continua - e chi lo informa male, dovrebbero sapere che le fake news non sono un buon biglietto da visita per chi vuole essere credibile e si candida ad amministrare una città come Avellino”.

Picariello, in effetti, nel suo post si era scagliato senza mezzi termini contro la squadra piddina che appoggia la candidatura di Cipriano. “Questo è il nuovo Pd che si candida ad amministrare la città. Gente nuova e con tanta voglia di risolvere i problemi", scrive sarcastico il grillino.

"La verità - continua Picariello - è che li conosciamo tutti, soprattutto per i disastri e i problemi che hanno creato, quelli che ora promettono di risolvere. Rosetta D’Amelio, presidente del consiglio regionale della Campania, condannata in primo grado per danno erariale nell’ inchiesta sui rimborsi ai consiglieri regionali". Picariello, sempre nel post incriminato, ha avuto parole poco dolci anche per Carlo Iannace e per Cipriano ma, al momento, si registra solo la reazione furente della D'Amelio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Schianto terribile, un morto e un ferito grave

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

Torna su
AvellinoToday è in caricamento