Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Rifondazione Comunista con Gengaro, il candidato sindaco: "Bella prova di sana politica"

Quanto dichiara in una nota il candidato a sindaco della coalizione di centrosinistra

“E’ una bella prova di sana politica quella che è venuta da Costantino D’Argenio, a nome di Costantino D’Argenio, a nome di Rifondazione Comunista-Sinistra europea.
  Nel documento che ha prodotto dopo il risultato del primo turno ha riconosciuto a me il carattere dell’autonomia, ricordando che il mio percorso si è varie volte in passato incrociato con il loro e riconoscendomi l’amore per la città di Avellino. Ha quindi indicato le priorità programmatiche per Rifondazione Comunista-sinistra europea “imprescindibili”. Sono: l’apertura del centro per l'autismo gestito in collaborazione con l'Asl; gli interventi improcrastinabili sul degrado delle contrade e dei quartieri periferici, agendo in primis, per le ricadute sanitarie, sull’abbattimento e ricostruzione dei prefabbricati pesanti e sulla rimozione e smaltimento dell'amianto di cui sono costituiti i tetti; il potenziamento del Piano di Zona e la trasparenza nella sua gestione per contrastare efficacemente il disagio sociale, la povertà in costante aumento e le discriminazioni per origine o appartenenza culturale e di genere.
 Questi punti sono già contenuti nel programma della coalizione che ha espresso la mia candidatura a sindaco di Avellino. Li condivido e li condividiamo in pieno, certi ora di poterli cogliere insieme nel momento in cui il voto di domenica e lunedì mi consegnerà la responsabilità di amministrare la città.
 Sono convinto che anche grazie a Rifondazione Comunista-Sinistra europea ciò possa avvenire. Nell’assoluta trasparenza di un rapporto politico che si salda nell’esclusivo interesse della nostra comunità”.

Antonio Gengaro 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifondazione Comunista con Gengaro, il candidato sindaco: "Bella prova di sana politica"
AvellinoToday è in caricamento