menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riattivazione della linea ferroviaria storica Avellino-Rocchetta

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato questa mattina a Roma, al Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo,il protocollo d'intesa

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato questa mattina a Roma, al Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, tre protocolli d’intesa con il ministro Dario Franceschini, il Presidente della Fondazione Ferrovie dello Stato Mauro Moretti e l’Ad di Rfi Maurizio Gentile.

Il protocollo riguarda la riattivazione della linea ferroviaria storica Avellino-Rocchetta S. Antonio con finalità di promozione culturale, turistica. 

"Su impulso dell’associazione “In Loco Motivi” ho promosso e seguito l’iter di definizione e approvazione del Protocollo - annuncia Luigi Famiglietti, deputato del Pd - tra i diversi soggetti coinvolti e posso testimoniare il rilevante impegno della Regione Campania con il Presidente Vincenzo De Luca ed il Vice Presidente Fulvio Bonavitacola. La Regione Campania avrà l’onere di individuare le risorse per i lavori di ristrutturazione della tratta che andranno ad aggiungersi al milione di euro già previsto nel patto per il Sud, mentre la gestione della ferrovia sarà affidata alla fondazione Fs in collaborazione con l’associazione “In Loco Motivi”, da anni attiva nella difesa e promozione della linea ferroviaria. Già in occasione dello Sponz Fest di fine agosto sarà riattivata una corsa ferroviaria con treno storico tra Rocchetta Sant’Antonio e Conza. Questo risultato e’ stato raggiunto grazie ad una forte spinta arrivata dal territorio, dai componenti dell’associazione “In Loco Motivi”, da Vinicio Capossela che ha ambientato il suo festival lungo la ferrovia e anche dall’attenzione suscitata dal film ‘Ultima fermata’ di Gianbattista Assanti”. L’onorevole Luigi Famiglietti – primo firmatario di una proposta di legge per la promozione della mobilità dolce e la valorizzazione a fini turistici delle ferrovie dismesse – commenta così la firma, avvenuta stamane al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, tra lo stesso Ministero, la Regione Campania, Fondazione Fs ed Rfi del protocollo d’intesa per la riattivazione a scopo turistico della linea Avellino-Rocchetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento