menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riaprire tutto l'11 maggio, il Governo frena: "Non prima del 18"

Regioni in pressing, ma il Ministro Boccia respinge il documento

La conferenza delle Regioni all'unanimità ha approvato un documento che chiede che da lunedì 11 maggio si possa riaprire il commercio al dettaglio e che dal 17 quando scadrà il dpcm firmato il 26 aprile scorso questa norma decada e venga totalmente attribuito alle regioni la responsabilità di elaborare un calendario completo di riaperture sin dal 18 maggio. 

Un documento respinto dal Ministro Boccia

Il ministro degli Affari regionali ha ribadito la linea già annunciata la scorsa settimana: l’11 maggio verranno esaminati i dati dal ministero della Salute e, in base a quelli, saranno possibili eventuali differenze regionali nelle riaperture, anche in base alle linee guida dell’Inail. Ma solo dal 18 maggio in poi: un compromesso, considerando che inizialmente la data stabilita per parrucchieri, estetiste, bar e ristoranti era fissata al 1 giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento