Politica

Regione Campania, Todisco entra in consiglio al posto di Iannace

"Proverò -dice Todisco- a rappresentare un’Irpinia che non si chiude in se stessa ma che si guarda come a un pezzo della Campania e del Mezzogiorno"

Foto irpiniapost.it

Il Consiglio regionale della Campania, su proposta della Giunta regionale, ha preso atto della sospensione dalla carica di consigliere regionale di Carlo Iannace, eletto nella lista «De Luca Presidente», condannato in primo grado per truffa e falso dal Tribunale di Avellino a 6 anni con sospensione per 5 anni dai pubblici uffici.

In Consiglio regionale Iannace viene sostituito da Francesco Todisco, primo tra i non eletti nella lista «De Luca Presidente» nel collegio elettorale di Avellino.  "Sento il dovere di ringraziare il Presidente De Luca -afferma Todisco- che ha avvertito la sensibilità di rendere possibile la mia candidatura in rappresentanza di una storia politica, di un’idea di sinistra che vive nel Partito democratico. Senza la sua sensibilità questa storia non sarebbe stata candidata né rappresentata. Proverò, dunque, a far vivere in aula la lezione di cui umilmente mi sento figlio, quella della sinistra democratica irpina, che si fa voce della propria “parte”: una parte che lotta per una società diversa, più giusta, nel leale confronto democratico all’interno delle istituzioni.

Proverò -aggiunge Todisco- a rappresentare un’Irpinia che non si chiude in se stessa ma che si guarda come a un pezzo della Campania e del Mezzogiorno, consapevole che nessun pezzo si salva da solo ma che ognuno ha bisogno dell’altro per realizzare un’altra idea di società".

Intanto Carlo Iannace provvederà a presentare ricorso avverso la decisione sperando in una sospensiva al Tar.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Campania, Todisco entra in consiglio al posto di Iannace

AvellinoToday è in caricamento