Regionali, il Partito Socialista candida De Gruttola

La nota

“Con gratitudine e senso di responsabilità vi comunico che sono candidata con il Partito Socialista Italiano per le Elezioni Regionali della Campania nella Circoscrizione di Avellino. La mia decisione di voler rappresentare il nostro territorio in Regione è stata dettata dalla volontà di portare avanti quelle istanze reali e urgenti che per troppo tempo ho visto trascurate.” Questa la dichiarazione di Maria Elena De Gruttola manager culturale, che da sempre si occupa dell’organizzazione, gestione e comunicazione degli eventi culturali. Per la candidata il Partito Socialista Italiano, in questo momento rappresenta un modello di politica inclusiva in grado di essere il trait d’union tra le attese delle vecchie e delle nuove generazioni, che porta avanti con lo stesso impegno la battaglia per i nuovi diritti e l’etica dei doveri e delle responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli obiettivi concreti e a breve termine di De Gruttola sono orientati principalmente allo sviluppo territoriale e culturale delle zone interne, per rimettere in moto quella economia che ristagna da troppo tempo; attenzione particolare sarà data alle politiche sociali con un forte accento sulla tematica della parità di genere; tutto questo non potrà prescindere da una sostanziale implementazione delle infrastrutture e dei servizi, ossia strade di comunicazione, innovazione delle reti ferroviarie, ripristino dei mezzi pubblici di trasporto, miglioramento del servizio di fruizione della rete in fibra ottica. “Mi rivolgo a tutte quelle persone che spaventate e lontane dalla politica, vedono quest’ultima come entità distante e poco comprensibile; che la percepiscono come manifestazione di arroganza, prepotenza e aggressività. Sono certa che una strada alternativa sia possibile. Ci si può occupare della cosa pubblica senza odiare, minacciare, offendere, umiliare gli altri. Una politica rispettosa della dignità umana.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Monteverde a "L'Eredità"

  • Coronavirus al Moscati, il pronto soccorso è pieno: siamo al collasso

  • Coronavirus in Campania: De Luca chiude le scuole primarie e secondarie

  • Emergenza Coronavirus, il presidente De Luca ha firmato l’ordinanza

  • Apre alle 5 del mattino, i carabinieri chiudono l'American Bar

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento