Ciarcia: "Un Pd forte e unito per contribuire alla costruzione in Irpinia e in Campania"

"Con il nostro partito saremo al fianco del governatore Vincenzo De Luca, per sostenere il progetto di un Mezzogiorno innovativo, competitivo e solidale, per dare un futuro di lavoro e crescita alle Aree Interne"

«Un Pd forte e unito è pronto a contribuire con le proprie competenze alla costruzione in Irpinia e in Campania di una nuova prospettiva economica, oltre la recessione e il disagio sociale determinati dalla emergenza sanitaria. Con il nostro partito saremo al fianco del governatore Vincenzo De Luca, per sostenere il progetto di un Mezzogiorno innovativo, competitivo  e solidale, per dare un futuro di lavoro e crescita alle Aree Interne».

Lo ha detto questo pomeriggio a Montefalcione Michelangelo Ciarcia, intervenendo ad una manifestazione pubblica in piazza Marconi al fianco di Rosetta D’Amelio. In perfetta sintonia, i due candidati al consiglio regionale della Campania hanno lanciato un appello congiunto agli elettori, quando manca una settimana esatta al voto del 20 e 21 settembre.  

Alla iniziativa ha preso parte il sen. Enzo De Luca, componente della Direzione nazionale PD, accanto ad amministratori locali e cittadini. In prima fila c’era il Presidente emerito del Senato, Nicola Mancino.

Ricordando di essersi battuta per la doppia preferenza con alternanza di genere, la capolista Rosetta D’Amelio, presidente uscente del Consiglio Regionale, ha esortato gli elettori a dare forza alla lista del Partito Democratico, sostenendo due candidati. All’invito si è associato anche Michelangelo Ciarcia, che nel suo intervento ha sottolineato la necessità di «rafforzare e sviluppare il Welfare locale, che in questi anni l’Amministrazione De Luca ha recuperato e rilanciato, dopo la fase di declino a cui era stata condannata dal governatore precedente».

Su questo tema il candidato del Pd si è soffermato anche ieri sera ad Atripalda, partecipando ad un tavolo di confronto con il Direttore e la Presidente del “Consorzio Servizi Sociali Ambito A5” di Atripalda, Carmine De Blasio e Nancy Palladino, presenti il Vice Sindaco di Manocalzati Giulio Urciuoli e l’ex deputata Valentina Paris.

Nel suo intervento, Ciarcia ha elogiato il modello di governance sviluppato  dal Piano di Zona Sociale A5 di Atripalda, che comprende importanti centri delle Valli del Sabato e dell’Irno fino a Solofra e Montoro, raggiungendo anche la Media Valle del Calore. «I consorzi dei servizi sociali rappresentano strumenti preziosi per sviluppare in maniera operativa e concreta politiche per la prima infanzia e la famiglia, azioni di contrasto alla povertà, attività di sostegno alla terza e quarta età e ai ceti più fragili», ha premesso il candidato.

«La nuova sfida, nel contesto sociale oggi stravolto dagli effetti economici della pandemia, impone un potenziamento della governance locale. Servono strutture sempre più indipendenti, qualificate da competenza e dinamismo, prerogative che nel Piano di Zona di Atripalda già apprezziamo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul piano politico Michelangelo Ciarcia ha sottolineato con soddisfazione la presenza dell’Assessore alle “Politiche sociali ed integrazione” del Comune di Atripalda Nancy Palladino, con la quale condivide all’interno del PD l’appartenenza alla componente politico culturale nazionale Area Democratica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento