rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Referendum giustizia, l'appello al voto di Avellino in Azione

"L'esito della tornata referendaria rappresenta una tappa fondamentale per giungere ad una riforma compiuta ed organica della giustizia"

Il comitato provinciale di Avellino in Azione fa appello ad iscritti e cittadini di recarsi al voto in vista della campagna referendaria del 12 giugno 2022.

Azione convintamente sostiene le ragioni del Sì ed invita a votare SI ai cinque quesiti. Per limitare l’influenza delle correnti nelle candidature per il CSM.

Per arrivare ad una più corretta valutazione dei magistrati, svolta non solo dai loro colleghi, ma anche da avvocati e professori universitari.

Per eliminare il cambio di casacca da pm – giudice – pm, ed ottenere una distinzione reale tra le due funzioni per un giusto processo.

Per eliminare le manette facili e far rispettare il principio della presunzione di innocenza.

Per evitare l’uso strumentale delle denunce per far indagare e dimettere gli avversari politici.

L’esito della tornata referendaria rappresenta una tappa fondamentale per giungere ad una riforma compiuta ed organica della giustizia, per rendere l’Italia un paese in linea con gli standard degli altri paesi europei, e restituire ai cittadini piena fiducia nel sistema giustizia.

Il Comitato provinciale di Avellino in Azione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum giustizia, l'appello al voto di Avellino in Azione

AvellinoToday è in caricamento