Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Referendum legalizzazione cannabis, Prc Irpinia: "Atto concreto nella lotta contro le mafie"

La nota della federazione irpina

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota della Federazione Irpina del Partito della Rifondazione Comunista: "Il comitato promotore del Referendum abrogativo per depenalizzare la cannabis in poche settimane ha raccolto circa 600mila firme, a sostegno del quesito proposto; come Rifondazione Comunista condividiamo l'iniziativa, la legalizzazione è un atto concreto nella lotta contro le mafie che, come è noto, gestiscono il monopolio illegale, ed una opportunità occupazionale per circa 35.000 persone che potrebbero essere inserite nell'indotto. Alle firme raccolte occorre allegare i relativi certificati elettorali dei sottoscrittori, ad oggi circa 1.400 comuni, in tutto il Paese, non hanno prodotto la suddetta documentazione, tra questi molti sono della provincia di Avellino, pertanto invitiamo le autorità competenti a sollecitare gli uffici preposti ad adempiere al loro compito nel pieno rispetto dei principi costituzionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum legalizzazione cannabis, Prc Irpinia: "Atto concreto nella lotta contro le mafie"
AvellinoToday è in caricamento