menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata ad Atripalda: "Troppo lassismo, inasprire i controlli"

La nota del circolo locale di Fratelli d'Italia

Riportiamo di seguito una nota di Fratelli d'Italia di Atripalda. "Irpiniambiente ha pubblicato i dati della raccolta differenziata dei rifiuti relativa al 2019, passando in rassegna comune per comune riferisce di un trend in crescita del 2% su base provinciale. Dalla tabella apparsa on line risulta che Atripalda nel 2018 raggiungeva un percentuale di differenziata del 61,14 % mentre nell'anno 2019 raggiunge il 61,48% , un trend di crescita dello 0,34 % ma comunque al di sotto del 2 % di aumento registrato su base provinciale. La cosa che salta agli occhi è il dato ben al di sotto della percentuale minima del 65% stabilito dal Testo unico sull'ambiente. Inutile sottolineare che una maggiore differenziazione dei rifiuti significhi riduzione dei costi di smaltimento a carico di cittadini e imprese di Atripalda e un minore inquinamento ambientale, con risorse che vengono avviate al riciclo e minore quantità di rifiuti avviati in discarica o all'incenerimento. Invitiamo l'amministrazione comunale a riprendere una campagna di comunicazione per la corretta differenziazione dei rifiuti e ad inasprire i controlli in tal senso, troppo lassismo negli ultimi anni ha fatto calare l'attenzione di tutti, viviamo in una città sempre più sporca e dall'aspetto trasandato, i nostri amministratori dovrebbero uscire dal palazzo e visitare le periferie della città per rendersi conto dello stato in cui si trova Atripalda".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I due nuovi vaccini contro il Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento