menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia, deleghe ai consiglieri del Partito Democratico ma tra sette mesi si vota

Nessuna novità di rilievo: il Partito Democratico è sempre stato uno dei primi alleati di Gambacorta nel segno della condivisione con i primi che hanno mostrato sottotraccia i malumori solo in occasioni di scelte ad personam di Gambacorta ma nel complesso hanno sempre avallato le scelte del primo cittadino di Ariano

Ad otto mesi dalla scadenza del proprio mandato in provincia, i consiglieri del Partito Democratico ufficializzano le proprie deleghe consegnata nero su bianco da Domenico Gambacorta. Al capogruppo Stefano Farina resta l’Alto Calore e va la gestione del ciclo dei rifiuti, a Caterina Lengua va la Viabilità, la delega per la Protezione Civile è affidata a Enrico Montanaro, mentre a Luigi Tuccia vanno Turismo e Beni Culturali. 

Nessuna novità di rilievo: il Partito Democratico è sempre stato uno dei primi alleati di Gambacorta nel segno della condivisione con i primi che hanno mostrato sottotraccia i malumori solo in occasioni di scelte ad personam di Gambacorta ma nel complesso hanno sempre avallato le scelte del primo cittadino di Ariano.

Il consigliere Farina ha spiegato: "Il nostro agire si può riassumere in tre punti fondamentali. Il primo rappresenta la traccia di ogni nostro atto che è quello di approcciarsi alle situazioni con spirito propositivo e con senso di responsabilità. Nel primo bilancio votato a Palazzo Caracciolo abbiamo sollevato le questioni riguardanti gli Osa, il Trasporto Disabili e i Forestali. Le nostre indicazioni sono state positivamente raccolte dal Presidente e dalla Capigruppo, trovando delle ricadute positive per le nostre comunità".

Sugli aumenti dei costi dello staff del presidente i rappresentanti del Pd sono sempre restati consociativi seppur hanno in una sola occasione fatto sentire la propria voce ma flebile e poco incisiva.

 Caterina Lengua ha spiegato l'anno e mezzo trascorso:"Il valore del nostro lavoro è visibile a tutti. Dalla redazione dello Statuto, fino all’apporto che abbiamo dato sui poli formativi, passando per la questione Osa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento