menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cattaneo da Silvio Berlusconi: "Primavera Irpinia un esempio per Forza Italia"

Conferenza stampa di Primavera Irpinia per presentare la convention "Rimettiamo in moto il centro-destra"

Questa mattina l'associazione Primavera Irpinia ha presentato la convention che si terrà domani al Virginia Palace Hotel dal titolo "Rimettiamo in moto il centro-destra" e che vedrà la partecipazione di numerosi esponenti provinciali, regionali e nazionali della coalizione guidata da Forza Italia.

Un momento importante per riunire i partiti di centro-destra all'indomani della vittoria del No al referendum del 4 dicembre: "Vogliamo ripartire da questo risultato vittorioso per Primavera Irpinia - ha esordito Sabino Morano, presidente del movimento - che per dieci mesi ha ritrovato lo spirito vero della politica girando l'intera provincia per spiegare le ragioni di una legge sbagliata".

Il modello di partecipazione che ha contraddistinto la campagna referendaria è stato elogiato anche da Alessandro Cattaneo, responsabile dell'Ufficio di Presidenza nazionale di Forza Italia, presente all'appuntamento: "Mercoledì incontrerò Silvio Berlusconi, a lui porterò le istanze dell'Irpinia e racconterò l'esperienza del tour referendario promosso dal movimento presieduto da Sabino Morano. Primavera Irpinia deve essere un esempio per Forza Italia. Il caso irpino è una buona prassi da esportare oltre i confini campani. Qui si lavora sui contenuti in modo rivoluzionario. Basta guerre interne, la gente ci chiede altro e noi dobbiamo rispondere all'appello di quegli elettori che guardano alle proposte e non al vaffa di Grillo".

Il referendum tuttavia resta un punto di partenza e non di arrivo, sottolinea Franco D'Ercole che punta il dito contro la logica di potere che regna incontrasta nel Pd e si riflette allo stesso modo nel capoluogo: "La direzione a cui guardiamo noi è il cambiamento. Un cambio di rotta verso spartizioni di potere inutili e dannose. L'amministrazione comunale paga proprio questa logica: quando si raccolgono voti come sono stati raccolti nelle corse delle ultime elezioni si finisce schiavi di un sistema. Foti è immobile e intanto la Dogana, il tunnel, il mercatone e l'autostazione sono ancorà lì vittime dell'inerzia"

Poi la parola passa a Fabio Conte, responsabile del movimento insieme a Morano: "Il referendum è stata un'opportunità, ci ha dato modo di tornare nelle piazze. La gente ha visto in noi un'alternativa di governo al Pd: alla casta di questo Paese. Ora è il momento di allargare gli orizzonti e iniziare a creare una proposta seria e concreta che possa finalmente guidare questa nazione".

Infine Sabino Morano annuncia in anteprima la nascita di Primavera Campania: "Primavera Irpinia allarga la propria filosofia alla Campania. Tra gennaio e febbraio faremo una grande manifestazione a Napoli per presentare la nostra proposta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento