rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Primarie Pd, non poteva mancare la stoccata di Festa a De Luca: "Da Re Mida a Re eremita!"

La nuova segretaria del partito Democratico ha prevalso nei seggi del capoluogo

I quasi dieci mila elettori che ieri in provincia di Avellino hanno votato alle primarie del Pd hanno attribuito una larga vittoria a Stefano Bonaccini. Il Governatore dell'Emilia-Romagna ha ottenuto 7.001 voti, pari al 72 per cento rispetto ai 2.738 voti (28%) andati ad Elly Schlein. La nuova segretaria del partito Democratico ha però prevalso nei seggi del capoluogo: ad Avellino, dove hanno votato in 868, Schlein ha prevalso con 485 voti su Bonaccini, che ne ha ottenuti 381. 

Sulle primarie del Partito Democratico, questa sera, si è espresso anche il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, anche con una stoccata al presidente della Regione, Vincenzo De Luca: “Ieri sera, confesso, un sorriso l’ho fatto…ho pensato che qualcuno…a quanto pare, è passato dall’essere Re Mida a Re eremita; nel senso che trova sempre qualcuno che, in maniera sempre più solitaria, le perde tutte. Se poi…per qualcuno… poco più di 800 partecipanti in città rappresentano un successo, allora sono contento… Davvero”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, non poteva mancare la stoccata di Festa a De Luca: "Da Re Mida a Re eremita!"

AvellinoToday è in caricamento