Movimento 5 Stelle in campo: "Liberatevi dei vecchi padroni"

Presentazione ufficiale per i candidati del Movimento 5 Stelle nei collegi irpini uninominali e proporzionali di Camera e Senato

Presentazione ufficiale per i candidati del Movimento 5 Stelle nei collegi irpini uninominali e proporzionali di Camera e Senato. Parte dal capoluogo il #rallytour.

Al Circolo della Stampa di Avellino erano presenti Ugo Grassi, candidato al Collegio Uninominale Senato (Avellino-Benevento), Michele Gubitosa, candidato al Collegio Uninominale Camera (Avellino-Bassa Irpinia), Generoso Maraia, candidato al Collegio Uninominale Camera (Alta Irpinia-Ariano).

A fare da padrone di casa, Carlo Sibilia, il deputato uscente e uomo di punta del Movimento 5 stelle che sarà il capolista nel proporzionale.

«Non mi stancherò mai di dire che gli onorevoli non esistono più. Esistono i cittadini e i dipendenti del popolo. Come avete potuto toccare con mano il Movimento 5 Stelle parla con il cuore. Passione ed entusiasmo rappresentano la nostra essenza. L’obiettivo alle prossime politiche è arrivare al 40% per governare il paese”.

Prende la parola Michele Gubitosa: “Liberatevi dai vecchi padroni. Non vi faranno mai favori. Proteggete la vostra dignità, i vostri figli sono stanchi di vedervi servire”. L'imprenditore irpino ha raccontato la sua storia: “Da un negozio di computer in un paese di 5000 abitanti, sono arrivato a costruire un’azienda con tantissimi dipendenti, anzi oggi è la loro azienda. E senza l’aiuto di nessun politico locale. E ci tengo a sottolineare che non abbiamo appalti in provincia di Avellino o in Campania. Tutte le commesse ce le siamo andate a guadagnare in giro per l’Italia. Questo per dire ai ragazzi andate avanti anche se soffrite, non perdete la speranza di realizzare i vostri obiettivi. Seguo le dinamiche del movimento dal 2005 e se il Movimento è arrivato fin qui è grazie al lavoro di tante persone dislocate sul territorio che in questi anni hanno votato alacremente. Io ci metto la faccia e sono qui per dare vita al cambiamento”.

Ugo Grassi, candidato al Senato nell’uninominale aggiunge: “Ho compiuto questo passo perché sono convinto che solo il Movimento 5 Stelle possa davvero salvare il Paese. L’Italia in questo momento è in mano a persone che hanno il pentagramma ma che non conoscono la musica emettendo suoni striduli e spiacevoli. Tutto ciò deve essere fermato perché mi accorgo che ci stanno rubando il futuro. E’ necessario ripartire da zero con i metodi del movimento”.

Generoso Maraia, di Ariano Irpino conferma: “Siamo in una fase matura del Movimento e dopo le denunce siamo pronti a fornire le proposte. Siamo arrivati a questo punto perché conosciamo bene i problemi e sappiamo come risolverli”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora sono pronti a salire a bordo della jeep che li porterà in giro per Irpinia e Sannio e divulgare i punti salienti del programma di Gigi Di Maio e Beppe Grillo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè: titolare positivo in ospedale

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Coronavirus in Irpinia, sono 4 i tamponi positivi di oggi: ecco dove

  • Coronavirus in Irpinia, ci sono sei nuovi positivi: ecco chi sono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento