rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Piano di Zona, finalmente la fumata bianca: ecco il nuovo CdA

Si è tenuta oggi, presso la Sala Consiliare del Comune di Avellino, l'elezione del Consiglio di Amministrazione che prenderà le redini del Piano di Zona dell'Ambito A04

Si è tenuta oggi, presso la Sala Consiliare del Comune di Avellino, l'elezione del Consiglio di Amministrazione che prenderà le redini del Piano di Zona dell'Ambito A04. Finalmente, dopo numerose diatribe, minacce di abbandonare e quant'altro, è finalmente giunta la fumata bianca per il Consiglio d'Amministrazione. Sono stati eletti Attilio Renna e Giuseppe Lombardi per la Valle del Sabato e Roberto Del Grosso per la Valle Caudina. 

“E’ davvero il caso di dire che, tutti, ci siamo passati la mano sulla coscienza – è quanto afferma Nunziante Picariello, presidente dell’Assemblea – abbiamo messo da parte tutte le incomprensioni e siamo riusciti a eleggere il Cda. La speranza è che possa funzionare a pieno regime. Il prossimo obiettivo, adesso, è la modifica dello statuto. Una scelta obbligata per consentire una maggiore tranquillità ad Avellino. Non sarà semplice ma porteremo avanti anche questo impegno”.

“Occorre un direttore generale che se ne intenda di servizi sociali”

La correzione allo statuto, adesso, è l’elemento indispensabile per consentire al comune capoluogo una maggiore libertà d’azione: “Abbiamo anche nominato una commissione che valuterà le correzioni da apportare allo statuto e anche una eventuale proposta da presentare alla Regione - prosegue Picariello – il problema principale era far funzionare i servizi. Adesso dobbiamo trovare un direttore generale che si occupi solo di questo e che se ne intenda di servizi sociali. Serve anche personale a tempo pieno; professionisti del settore che possano davvero offrire un lavoro idoneo. Questo è stato un primo tassello ma, certamente, non possiamo fermarci qui”, conclude.

Un atto necessario per ridare piena legittimità all'Azienda Consortile

"Non posso che esprimere soddisfazione per la nomina dei membri del Cda del Piano di Zona A04. Come dissi già i primi di febbraio a margine di un'altra Assemblea, dopo mesi d'inammissibile stallo, questo era un atto necessario: e per ridare piena legittimità all'Azienda Consortile e per evitare un inutile commissariamento e, soprattutto, per tornare a offrire servizi essenziali ai tanti nostri concittadini che ne hanno bisogno", questa la dichiarazione a caldo del consigliere comunale Antonio Blasi, rappresentante del comune di Prata P.U.

"In seno all'Assemblea dell'Azienda Consortile A04 - Piano di Zona Sociale. Non posso, infine, che esprimere pari soddisfazione per l'elezione di Attilio Renna, mio collega amministratore a Prata di Principato Ultra, a riconoscimento del ruolo centrale del nostro comune nel difficile contesto sociale della Valle del Sabato e fare gli auguri di buon lavoro ai neo eletti consiglieri Giuseppe Lombardi e Roberto Del Grosso. Ora - conclude Blasi - si vada avanti spedito per migliorare lo Statuto, nominare un Direttore Generale e dotare l'Azienda di una struttura completamente autonoma". 

"Oggi è andata così - afferma Caterina Lengua, sindaco di Cervinara - una bella pagina di condivisione nelle scelte, scritta all'assemblea dell'azienda consortile. Una giornata vissuta all'insegna del senso di responsabilità nell'interesse delle nostre comunità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di Zona, finalmente la fumata bianca: ecco il nuovo CdA

AvellinoToday è in caricamento