rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Politica

PD, i giovani delle agorà a sostegno di Vittorio Ciarcia

L'appello: "Con umiltà, coraggio e determinazione chiediamo una rappresentanza giovane per dare speranza e futuro alla nostra terra"

Sabato pomeriggio nella direzione provinciale del Pd è stato consegnato un documento al segretario provinciale Pizza e al commissario regionale Boccia per esprimere l'esigenza della comunità, giovane e democratica, dei circoli che preme per avere una rappresentanza giovane all'interno della compagine di candidature per le prossime politiche.

Il Partito Democratico deve prendere in seria considerazione la proposta fatta del nome di Vittorio Ciarcia, vice segretario provinciale, giovane preparato, professionista, con una lunga militanza alle spalle fatta di impegno e coerenza. Una opportunità di questo genere sarebbe utile per raccogliere quel consenso di chi sente sulla propria pelle le problematiche che attanagliano una classe generazionale che vive con sofferenza e disagio l'Italia di oggi. Il documento vuole lanciare un appello: il PD tra gli autorevoli nomi messi a disposizione del partito non può non proporre una personalità giovanile tra le sue fila, che possa allargare la fascia di elettorato a cui rivolgersi.

Ad oggi la compagine dem soffre il dialogo con le nuove generazioni, dai millennials alla generazione Z, un dialogo che sicuramente non sarà recuperato solo per questioni anagrafiche ma che certamente sarà agevolato dalle proposte e dalle attività messe in campo in questi anni da noi giovani. Con Vittorio abbiamo l'opportunità di premiare il lavoro dell'attivismo e diamo il segnale di un partito che ha ancora generazioni che crescono nell’impegno politico e civile nelle fila delle segreterie. Chiaramente sarà molto più entusiasmante e incoraggiato il lavoro dei giovani segretari a suo supporto, già impegnati nell’organizzazione delle agorà, pronti a scendere in campo con serietà e determinazione.

Le Agorà alle quali abbiamo partecipato in tutta Italia e organizzato ad Avellino e provincia ci hanno dato carburante per scendere in campo e poter correre e trasmettere a chi crede nell'ambientalismo come una opportunità, i diritti civili come progresso, la questione giovanile come punto di non ritorno. Il futuro corre veloce e per intercettarlo occorre innestare nuove forze degne di un partito che si candida a governare l'Italia e che è rappresentativo di tutte le sensibilità sociali. Il valore aggiunto di questa proposta è il segnale che il Partito Democratico Irpinia, in linea con la segreteria Nazionale, vuole e deve dare spazio ai giovani che sono cresciuti con la militanza democratica.

Questo è il momento di dare concretezza alle nostre parole e alle nostre idee. Con umiltà, coraggio e determinazione chiediamo una rappresentanza giovane per dare speranza e futuro alla nostra terra.

I proponenti dell’appello: Felice Egidio, segretario Circolo PD “Iotti-Anselmi” di S. Paolina Matteo De Matteis, segretario Circolo PD di Taurasi Barbara Capone, Presidente Circolo PD di Torre le Nocelle Gianmarco Addonizio, vice-segretario Circolo PD “David Sassoli” di Venticano Daniele Caraglia, Circolo Pd di Ariano Irpino Carmine Capone, segretario di Circolo PD di Pietradefusi Antonio Martino, segretario circolo Pd di Castel Vetere sul Calore

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PD, i giovani delle agorà a sostegno di Vittorio Ciarcia

AvellinoToday è in caricamento