rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Politica

Partito Democratico, presentati i candidati irpini nei collegi uninominali e in quelli plurinominali

Questa mattina, presso la sede di via Tagliamento, erano presenti i dirigenti, i rappresentanti istituzionali, gli amministratori e i segretari di circolo del Partito Democratico d’Irpinia. Petracca: "Sono convinto che il PD sarà il primo partito in Italia e in Irpinia, con largo distacco"

Questa mattina, presso la sede della federazione provinciale del Partito Democratico d’Irpinia, in via Tagliamento, ad Avellino, si è svolta la conferenza stampa di presentazione dei candidati irpini del Partito Democratico, nei collegi uninominali e in quelli plurinominali, alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica in occasione delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre.

Partito Democratico, presentati i candidati irpini nei collegi uninominali e in quelli plurinominali

All’incontro erano presenti i dirigenti, i rappresentanti istituzionali, gli amministratori e i segretari di circolo del Partito Democratico d’Irpinia. “Vogliamo essere primo partito in Italia. In provincia di Avellino abbiamo candidature legate al territorio”, dichiara Enza Ambrosone coordinatrice della segreteria Pd ad Avellino. "Noi siamo convinti che le battaglie elettorali si combattono e non siamo sconfitti. Tutti sanno chi sono Petracca e Iannace. Petitto deve fare una campagna elettorale per costruire, non per distruggere. Noi dobbiamo portare avanti una campagna elettorale per la gente. Abbiamo candidature forti e riconoscibili. In Irpinia abbiamo presentato persone che vivono il territorio". 

"Il PD sarà il primo partito in Italia e in Irpinia, con largo distacco"

“Abbiamo voglia di vincere. Sono convinto che il PD sarà il primo partito in Italia e in Irpinia, con largo distacco", afferma con certezza il Consigliere Regionale del Pd di Avellino Maurizio Petracca. Rotondi semplifica ma non c’è traccia di lui in Irpinia. In 30 anni ad Avellino solo per qualche funerale. Il confronto è un’altra cosa. Le partite si giocano tra i collegi uninominali. Noi siamo presenti sul territorio".

"Sono nato a Benevento ma sono cresciuto in questa terra. Sarò sempre medico ma posso essere utile anche dal punto di vista sociale. Noi possiamo fare tanto per l’Irpinia, anche dal punto di vista politico", aggiunge Carlo Iannace candidato per il PD nei collegi sanniti insieme ad Antonella Pepe. 

"In politica, bisogna partire dal territorio" 

"Il nostro impegno in questo territorio è evidente. Credo che, in politica, bisogna partire dal territorio", prosegue Rosetta D’Amelio. Occorre fare la gavetta per capire cosa vuole la gente. Io sono stata tra le fondatrici del PD. Questo paese aveva bisogno di ricoprire le sue radici. La campagna elettorale si fa voto per voto, spiegando quali sono le prospettive. Abbiamo portato avanti battaglie durissime. Lavorerò per le donne, per i giovani e per il sociale". 

"Ho raccolto la sollecitazione del Partito e voglio accettare perché dobbiamo affrontare una sfida importante per  il paese. Non sfugge il mio ruolo di sindaco e nel PD ce ne sono tanti. Questo conferma, ancora una volta la presenza del Partito Democratico sul territorio", conclude il sindaco di Cervinara, Caterina Lengua. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partito Democratico, presentati i candidati irpini nei collegi uninominali e in quelli plurinominali

AvellinoToday è in caricamento