Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica

Parco Urbano del Fenestrelle, al via la discussione per il protocollo d'intesa con la Regione Campania

Seduta monotematica del Consiglio Comunale di Avellino, a Palazzo di Città, in presenza del consigliere regionale Borrelli

"Istituzione del Parco Urbano Intercomunale di Interesse Regionale del “Fenestrelle”. Questo il tema della seduta del consiglio comunale di Avellino che si è svolta oggi, presso Palazzo di Città.

L'iniziativa vede il coinvolgimento anche delle amministrazioni comunali di Atripalda, Mercogliano e Monteforte Irpino.

Borrelli: "Le amministrazioni comunali abbiano fatto un lavoro rapido ed efficace"

Alla seduta è stato invitato il Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, esponente di Europa Verde e presidente della commissione regionale Aricoltura, Caccia, Pesca e risorse comunitarie, che lo scorso 19 maggio aveva organizzato una passeggiata lungo il Parco del Fenestrelle per rilanciare il polmone verde della città di Avellino insieme agli esponenti provinciali di Europa Verde. 

Ecco le dichiarazioni del consigliere: "Mi sembra che, sotto i nostri stimoli, le amministrazioni comunali abbiano fatto un lavoro rapido ed efficace e sta portando già i suoi frutti. Sicuramente, noi daremo tutto il supporto possibile affinché si realizzi, anche se siamo in una fase in cui stiamo ripensando alla gestione dei parchi. Il Fenestrelle è un progetto in cantiere da tanto tempo e sono contento di aver potuto contribuire, insieme al segretario provinciale di Europa Verde, Luigi Tuccia, a sbloccare questa situazione".

"L'istituzione verrà portata alla Regione. Nelle more, ho previsto una richiesta nell'assestamento di bilancio di un piccolo fondo da destinare per le pulizie e mettere alcune aree in sicurezza, rendendole decenti. Successivamente, si valuterà che tipo di governance dare. Vogliamo dare un'organizzazione snella, solo con i sindaci, non consigli di amministrazione che diventano luoghi di lotta di potere. Mi auguro e sono fermamente convinto che ci sarà l'impegno dei quattro consiglieri regionali presenti sul territorio".

Buondonno: "L'impulso di Borrelli può essere di buon auspicio"

Ecco le dichiarazioni dell’assessore Emma Buondonno: "E' un bel giorno per questa comunità, perché la questione del Fenestrelle è un desiderio che la città ha espresso da moltissimi anni. Molte amministrazioni che ci hanno preceduto lo avevano tenuto in conto e anche il nostro Piano Regolatore, tuttora vigente, possiede una scheda molto precisa, con una perimetrazione di circa 60 ettari di parco lungo il torrente Fenestrelle, ed è consolidato nella pianificazione della città. Oltretutto, va anche detto che questo percorso condiviso con gli altri comuni rafforza ancor più l'istituzione del Parco e ci auguriamo che la Regione accolga quest'istituzione, perché, nel Pnrr, ci sono, nell'ambito della transizione ecologica, ingenti risorse che riguardano i contratti di fiume. L'istituzione del Parco non è la stessa cosa, da questo punto di vista, ma un elemento su cui si possono fondare tali contratti".

Quali saranno le opere immediatamente realizzabili nell'area? "Il nostro Piano già stabilisce, in maniera molto chiara, almeno per quel che concerne il territorio di Avellino, ciò che è possibile fare. Sicuramente, la cooperazione istituzionale degli altri comuni può agevolare la realizzazione delle piste ciclabili, pedonali, o di messa in sicurezza dei versanti e delle sponde. Già attualmente, la Regione ha messo una disponibilità economica nell'ultima finaziaria per disporre una pulizia dell'alveo del fiume. La cabina di regia dovrà essere coordinata dai sindaci, perché stabiliranno strategie anche in futuro. Ma ci sarà un Ufficio di Piano del Parco, che si dovrà fare carico delle fasi di controllo e trasformazione del territorio".

"Ci siamo incontrati prevalentemente sia con le parti politiche che con quelle tecniche. Il protocollo d'intesa con la Regione e l'accordo dell'associazione tra i quattro comuni prevede una serie di articoli, quali la costituzione di cabina di regia e ufficio del parco. Ciò ha portato i quattro comuni a deliberare prima nelle giunte, poi nei consigli comunali, l'inoltro della richiesta alla Regione Campania. Mi auguro che i tempi siano brevi, in quanto l'impulso che il consigliere regionale Borrelli ci ha dato è di buon auspicio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Urbano del Fenestrelle, al via la discussione per il protocollo d'intesa con la Regione Campania
AvellinoToday è in caricamento