rotate-mobile
Politica

Dogana e Piazza Castello, Festa: "Nei prossimi mesi saranno completate e inaugurate tante opere"

Il primo cittadino fa il punto della situazione sul centro storico del capoluogo: "Con la Dogana tiamo proseguendo in maniera molto spedita l'iter progettuale". E su Piazza Castello: "Spesso ho ricordato che abbiamo dovuto mettere a posto tante cose nei primi tre anni di mandato"

A margine della cerimonia di commemorazione delle vittime dei bombardamenti del 14 settembre 1943, il sindaco di Avellino Gianluca Festa ha fatto il punto della situazione sulle opere incompiute nel capoluogo irpino.

Dogana: "Abbiamo avviato le operazioni di pulizia e rimozione di alcune presenze di acciaio"

Sulla Dogana: "L'attenzione permane, grazie al grande impegno e alla professionalità mostrata da Giovanni Multari. Stiamo proseguendo in maniera molto spedita verso la progettazione. Contestualmente, abbiamo avviato le operazioni di pulizia dell'interno della Dogana. Una grande gru sta provvedendo a rimuovere alcune presenze di acciaio all'interno della struttura. Abbiamo atteso anche il termine delle manifestazioni estive per poter andare avanti con l'iter progettuale".

Piazza Castello: "Spesso ho ricordato che abbiamo dovuto mettere a posto tante cose nei primi tre anni di mandato"

Su Piazza Castello: "Spesso ho ricordato che, nei primi tre anni di mandato, abbiamo dovuto mettere a posto tutte le carte, risolvere le questioni annose e complicate, sbrogliare tante matasse amministrative e tanti contenziosi, recuperare finanziamenti. Insomma, i primi tre anni hanno rappresentato, per noi, un lavoro che, agli occhi della comunità, non è risultato essere evidente. In questi ultimi due anni, invece, stiamo raccogliendo i frutti di quel duro lavoro e via via, nei prossimi mesi, assisteremo al completamento e all'inaugurazione di tante opere, con collaudo e agibilità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dogana e Piazza Castello, Festa: "Nei prossimi mesi saranno completate e inaugurate tante opere"

AvellinoToday è in caricamento