menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Multe per chi getta a terra mascherine e guanti: l'annuncio del sindaco Festa

Da giugno ricomincerà anche la riscossione dei tributi

Alloggi popolari, strutture sportive, verde pubblico, mercato bisettimanale, vicenda Scandone. Come di consueto sono tanti gli argomenti che il sindaco di Avellino Gianluca Festa ha toccato nella sua diretta social del lunedì, ma sicuramente alcuni hanno destato più interesse rispetto ad altri. Se da un lato il primo cittadino sostiene che la Fase 2 va vissuta senza farsi prendere dalla psicosi ("Che ci sia gente in strada è normale, dobbiamo ritrovare la nostra normalità"), dall'altro c'è la consapevolezza di dover mettere un freno all'inciviltà di chi getta mascherine e guanti in maniera errata: "Sto approntando un'apposita ordinanza per punire chi getta a terra mascherine e guanti".

Da giugno torna la riscossione dei tributi

Ma i temi caldi sono sempre gli stessi, due su tutti: il mercato e la riscossione dei tributi. Quest'ultima, ricordiamo, è stata sospesa nel periodo di emergenza (nonostante le casse comunali non lo permettessero), ma il ritorno alla normalità sarà sempre più graduale anche per questo aspetto della vita cittadina: "In questo periodo abbiamo voluto evitare ulteriore disagio ai cittadini. Da giugno riprenderemo la riscossione dei tributi, al netto delle esenzioni per i commercianti su Tari e Tosap".

Per quanto riguarda il capitolo mercato, invece, sono queste le parole del sindaco: "Campo Genova è pronto, va solo adeguato secondo le linee guida dell'unità di crisi regionale. Va lasciato un ospazio importante tra un'attività e l'altra, come in tutti i mercati. Non è escluso il recupero dell'area mercatale di via Acciani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 67enne deceduta al Moscati

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, due anziani deceduti al Frangipane

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento