menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alta Capacità Napoli-Bari, ministro Delrio: "Saranno rispettati i tempi"

Prima dell'incontro presso la Sala "Pertini" di Grottaminarda Delrio si è incontrato con i lavoratori e le rappresentanze sindacali dell'Industria Italiana Autobus

L'Alta Capacità Napoli-Bari con la realizzazione della Stazione Hirpinia. Si è discusso tanto di questa idea, ma ascoltando le parole del Ministro ai Trasporti del Governo Renzi, Graziano Delrio in visita a Grottaminarda l'opera è dietro l'angolo. " I lavori sono già in corso: il primo tratto, Napoli – Cancello, sarà consegnato ad ottobre ed è già in corso l’attività di progettazione per quasi tutti gli altri. Il progetto, per il quale sono già stati stanziati oltre 4 miliardi e 300 milioni di euro non permette di arretrare dinanzi ad alcuna difficoltà. I problemi ci sono, lo Stato deve essere credibile quando prende in mano un progetto. Che lo porti a termine nei tempi giusti, senza corruzione, scegliendo ditte accreditate. Non si vince la sfida del futuro solo con la ripresa occupazionale al nord, dobbiamo vincere la sfida del Mezzogiorno. Alcune tratte di questa grande infrastruttura ferroviaria -ha aggiunto Delrio- sono già in corso di progettazione definitiva: in particolare, il primo pezzo, quello Napoli-Cancello-Frasso Telesino, andrà in consegna lavori il prossimo mese di ottobre mentre sul tratto Apice-Orsara (quello che attraversa le province di Benevento e Avellino, ndr) abbiamo appostato nel contratto di programma con Rfi 770 milioni di euro, già disponibili, per la suddivisione in lotti funzionali, preliminare questo per arrivare alla progettazione definitiva".

Prima dell’incontro presso la Sala “Pertini” di Grottaminarda Delrio si è incontrato con i lavoratori e le rappresentanze sindacali dell’Industria Italiana Autobus. "Abbiamo fatto un passo importante: far nascere un’azienda nuova. Una promessa che il governo aveva fatto ed ha mantenuto. Ora non possiamo lasciarli soli: faremo di tutto per garantire all'azienda la possibilità di accedere ai bandi per la costruzione dei nuovi bus".

Sull'incontro di Grottaminarda interviene anche Angelo Antonio D’Agostino, deputato e vice presidente vicario di Scelta Civica: “Facendo giustizia di tutte le ambiguità e le voci false che circolano, il Ministro delle infrastrutture, Graziano Del Rio, oggi a Grottaminarda, ha confermato che la stazione Hirpinia sarà realizzata. Condividiamo, tuttavia, le sue preoccupazioni sulla criticità della burocrazia,che può rallentare l’iter di realizzazione della Ferrovia veloce, e sul rischio di infiltrazioni camorristiche. Su questo secondo aspetto, è indispensabile la mobilitazione delle istituzioni locali per offrire il massimo di garanzia ambientale a tutti gli addetti ai lavori.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento