rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Politica

Ministro Bianchi ad Avellino, Prc Irpinia: "Diciamo no al suo modello di scuola"

La nota del coordinatore provinciale Antonio Marzio Liuzzi

Quest'oggi il ministro dell'istruzione Bianchi sarà nella nostra città, ospitato da Confindustria all'hotel De la Ville. Come Giovani Comuniste/i, abbiamo deciso di "accoglierlo" e di far sentire il nostro dissenso tramite vari volantini attaccati in città. Ci opponiamo all'attuale sistema scolastico, inteso da lui e patrocinato da Confindustria. Questa non è la scuola che vogliamo, un sistema dove gli studenti, invece di poter spendere le ore del pcto in altre attività personali, debbano letteralmente lavorare, sfruttati, rischiando anche la vita in certi casi. Le drammatiche vicende di Lorenzo e Giuseppe ne sono una dimostrazione. Questo modello di scuola, che comprende l'alternanza scuola-lavoro, non è altro che un sistema voluto dai padroni e utile alle aziende, che adesso possono basare i propri profitti anche grazie alla manodopera gratuita di studenti. La scuola deve formare, istruire, non mandare gli studenti a lavorare e rischiare la vita! Quello attuale, è un sistema dove le strutture scolastiche cadono a pezzi, manca la digitalizzazione completa, e i prezzi dei libri divengono esorbitanti. La scuola così diventa sempre più distante da quel che dovrebbe essere: accessibile a tutti e sicura, ma non solo, anche laica e antifascista. Non possiamo accettare questa scuola intesa dal governo attuale, da Bianchi, da Confindustria e dai padroni. Un altro sistema, un'altra scuola è possibile.

Il coordinatore provinciale Antonio Marzio Liuzzi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ministro Bianchi ad Avellino, Prc Irpinia: "Diciamo no al suo modello di scuola"

AvellinoToday è in caricamento