Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Mercato ad Avellino, Festa contro D'Amelio: "Non conosci la città, ti porteremo a fare un giro"

Il sindaco di Avellino è una furia contro il Presidente uscente del Consiglio Regionale, ora candidato al Pd: "Non occuparti dei fatti della città: l'hai già fatto in passato, e hai perso"

Gianluca Festa è letteralmente un fiume in piena: il suo obiettivo, stavolta, è Rosetta D'Amelio. Al sindaco di Avellino, non è andata giù la recente affermazione di solidarietà mostrata dal Presidente uscente del Consiglio Regionale, ora candidata alle regionali con la lista del Partito Democratico, nei confronti degli ambulanti del mercato bisettimanale del capoluogo.

Festa: "A Rosetta regaleremo un bel Rosicopoly"

Sulla questione mercato, Festa non si sottrae al confronto: "Siamo andati avanti con le indagini. Ci sono stati più e più ricorsi, altrimenti il mercato sarebbe partito. Hanno costretto questo sindaco e questa comunità a spendere migliaia di euro per effettuare verifiche che, onestamente, mi sembrano extraordinarie rispetto a quelle necessarie. Siamo arrivati a perforare perfino il sottosuolo per riscontrare un eventuale inquinamento della falda acquifera. Udite, udite: operazioni simili non le hanno fatte neanche con la questione Isochimica, probabilmente soltanto quando hanno provato a trovare il petrolio".

E poi, la sfuriata contro Rosetta D'Amelio: "Hai cose più importanti da fare, goditi questi ultimi giorni da Presidente del Consiglio Regionale, credo che stia scoccando l'ora, dopo tre mandati credo che il quarto sia complicato da effettuare. Quindi, riposati un po', comincia a immaginare dove trascorrerai la pensione, un riposo meritato. E, per cortesia, non occuparti dei fatti della città, perché l'hai già fatto e hai perso. Elettoralmente, questa città ti ha bocciato. Ed è già successo cinque anni fa, quando io ti ho surclassato elettoralmente. Non la conosci Avellino: gli avellinesi non ti vogliono, non conosci il mercato e il 70% di questi ambulanti non è irpino. Ti assicuro, non prenderai un voto. Se davvero hai a cuore le sorti degli ambulanti, prendi una parte della tua indennità, almeno le ultime due-tre mensilità, e donala. Ti porteremo in città, ti faremo fare un giro per i cunicoli, per i monumenti, per le contrade e per le periferie e ti insegneremo che cos'è Avellino. Il bel regalo che faremo a Rosetta D'Amelio non è un Monopoly, ma un Rosicopoly".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato ad Avellino, Festa contro D'Amelio: "Non conosci la città, ti porteremo a fare un giro"

AvellinoToday è in caricamento