rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Politica Centro

Galasso: "Turismo ed enogastronomia, binomio vincente per l'Irpinia"

L'esponente di Forza Italia: "Dobbiamo essere al passo con i tempi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AvellinoToday

Giuseppe Galasso, esponente di Forza Italia ha partecipato al convegno sul turismo enogastronomico promosso da Slow Food. "La Fiera di Venticano è una vetrina importante per la provincia di Avellino e, grazie all'incontro promosso da Slow Food, parliamo di Turismo ed Enogastronomia. Un binomio inscindibile se vogliamo da un lato rilanciare le potenzialità enormi del territorio, dall'altro contribuire alla sua crescita economica e a quella degli operatori del settore. Dobbiamo essere consapevoli di vivere in una fetta di Campania, custode di tesori ambientali incontaminati, di grandi tradizioni enogastronomiche - ha affermato Galasso -. La Campania con la legge regionale N. 18 dell'8 Agosto 2014 "Organizzazione del sistema turistico in Campania" ha fornito indicazioni importanti: ha definitivamente messo fine alle immotivate accuse di napolicentrismo e restituito a ciascun territorio il valore e la unicità che li contraddistingue.

Le azioni e gli interventi con i relativi finanziamenti saranno sempre più mirate al soddisfacimento delle esigenze locali secondo le caratteristiche ambientali, storico-architettoniche, enogastronomiche. La vera svolta è nella progettazione dei Poli turistici Locali nell'ottica di una auspicata sinergia di soggetti pubblici e privati che operano per il turismo in un determinato contesto. E allora dobbiamo lavorare per favorire il rafforzamento strutturale e competitivo dell’offerta turistica irpina attraverso il miglioramento della qualità dell’organizzazione delle strutture e dei servizi turistici, sostenendo il ruolo delle imprese operanti nel settore turistico, promuovere azioni di formazione professionale per la qualificazione degli operatori e per l’alta formazione al servizio del complessivo comparto turistico; accrescere la qualità dell’accoglienza turistica", ha concluso Galasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galasso: "Turismo ed enogastronomia, binomio vincente per l'Irpinia"

AvellinoToday è in caricamento